Attualità Santa Croce Camerina 26/10/2014 13:56 Notizia letta: 254 volte

Joseph Micieli a La Prova del Cuoco

Con Antonella Clerici
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/26-10-2014/joseph-micieli-a-la-prova-del-cuoco-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/26-10-2014/1414328272-1-.jpg&size=998x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/26-10-2014/1414328571-1-joseph-micieli-a-la-prova-del-cuoco.jpg&size=500x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/26-10-2014/joseph-micieli-a-la-prova-del-cuoco-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/26-10-2014/1414328272-1-.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/26-10-2014/1414328571-1-joseph-micieli-a-la-prova-del-cuoco.jpg

Santa Croce Camerina - Ancora un talento della città del Sole. Ancora in tv, nella prima rete di Stato, proprio all’ora in cui, in ogni cucina che si rispetti, l’acqua già bolle ed è pronta per affondare una bella manciata di spaghetti. E c’era proprio la pasta simbolo del mangiare bene all’italiana nel piatto del giovanissimo Joseph Micieli, chef che venerdì alle 12 in punto è arrivato, direttamente dalla provincia iblea, allo schermo dei milioni di telespettatori che seguono ogni giorno La prova del cuoco, tradizionale appuntamento con le prelibatezze made in Italy condotto da Antonella Clerici. Joseph ha 26 anni. È nato a Ragusa e risiede a Santa Croce Camerina praticamente da sempre. La sua famiglia è composta da mamma Nella, casalinga di 46 anni, papà Salvatore, 52 anni, proprietario di un’azienda agricola e Alessio, fratello di 22 anni che fa il barman e collabora con Joseph al suo ristorante, Sciabica, un angolo di gusto e piacere allocato proprio all’ombra del Faro della frazione di Punta Secca, come responsabile di sala. La stessa esistenza del giovane chef ha sempre ruotato attorno al pianeta cucina. Dai fornelli, il santacrocese muove immaginazione, estro e professionalità. Creare e ancora creare. Ma nel rispetto dei dettami della tradizione. Quella stessa tradizione che ha messo nel suo piatto ieri, nei trenta minuti di diretta dagli studi Rai. Spaghetti, una vellutata a base di lenticchie, gamberi. Sperimentazione dal gusto di terra e mare per chi esalta la qualità della materia prima da sempre. Santa Croce accoglie con favore e soddisfazione un'altra eccellenza.

La Sicilia 

Alessia Cataudella
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg