Cronaca Vittoria 26/10/2014 10:48 Notizia letta: 15272 volte

Scontro. Fatalità, alla guida due fratelli. Muore Vincenzo Iemolo

Una tragica casualità
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/26-10-2014/1414341406-0-scontro-fatalita-alla-guida-due-fratelli-muore-vincenzo-iemolo.png&size=1080x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-10-2014/1414397607-1-scontro-fatalita-alla-guida-due-fratelli-muore-vincenzo-iemolo.jpg&size=472x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/26-10-2014/1414341406-0-scontro-fatalita-alla-guida-due-fratelli-muore-vincenzo-iemolo.png&size=1080x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-10-2014/1414397607-1-scontro-fatalita-alla-guida-due-fratelli-muore-vincenzo-iemolo.jpg

Ragusa - Una tragica fatalità. Due fratelli vittoriesi, entrambi al volante di due autocarri, sono stati protagonisti di un incidente stradale stamani all'alba.

Il sinistro è avvenuto sulla strada statale 514, nel comune di Caltagirone, al confine con Vittoria. 

I due vittoriesi, uno di 41, l'altro di 24 anni, viaggiavano in direzioni opposte alla guida di due autocarri, un Iveco 79 e un Mitsubishi.

Si sono scontrati frontalmente per una drammatica coincidenza stamani alle 6 ai confini tra Caltagirone e Vittoria.

Uno dei due, Vincenzo Iemolo, 41 anni, è morto nel tremendo scontro frontale verificatosi all’imbocco di una curva lungo la statale 514 Ragusa – Catania, ai confini tra il territorio etneo e quello ibleo, tra Caltagirone e Licodia Eubea, dove il deceduto era diretto.

Pare sia stato proprio il 41enne, forse a causa di un colpo di sonno o di una manovra errata, ad invadere la corsia opposta in piena curva proprio mentre sopraggiungeva l’altro autoarticolato alla guida del quale vi era il fratello e un altro passeggero.

Mentre il 41enne è deceduto prima dell’arrivo dei soccorsi, il fratello 24enne C.I. è rimasto praticamente illeso, anche se in stato di shock. Ferite varie ha riportato invece il marocchino che sedeva sul lato passeggero, il 40enne C.B., ricoverato al “Guzzardi” per politraumi con prognosi di 40 giorni. 

I rilievi sono stati effettuati dalla Polizia stradale. 

Vincenzo lascia la moglie e un figlio di due anni. 

I due fratelli sono originari di Comiso ma da anni vivono a Mazzarrone. 

Foto archivio

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg