Cronaca Ragusa 30/10/2014 15:22 Notizia letta: 3150 volte

Pregiudicato in escandescenze davanti alla Polizia

Ha anche rifiutato di dare le generalità
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-10-2014/1414679010-0-pregiudicato-in-escandescenze-davanti-alla-polizia.png&size=749x500c0

Ragusa - Continua a ritmo serrato la già predisposta intensificazione dei controlli del territorio nel centro cittadino: battute a tappeto dalla Polizia, Piazza San Giovanni e le viuzze adiacenti
Anche stanotte, gli uomini dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno effettuato i pianificati servizi di pattugliamento: identificate le persone presenti, controllati i veicoli, effettuati passaggi e soste a bordo della Volante ed a piedi nelle vie ove poco agevole risulta l’accesso ai mezzi.
Era da poco passata la mezzanotte, quando una Squadra Volante – notati due uomini bivaccare nella parte antistante la Piazza - procedeva al controllo dei medesimi.
Già alla richiesta di declinare le rispettive generalità, i due si irrigidivano e palesavano un atteggiamento ostile nei confronti degli operatori: mentre il primo, dopo pochi istanti, esibiva il proprio documento di identità dal quale emergeva essere C.J. incensurato 23enne di origini catanesi, il secondo seguitava nell’atteggiamento iniziale rifiutandosi dapprima di riferire le proprie generalità, successivamente pronunciandole in maniera incomprensibile e tale da rendere impossibile la identificazione da parte degli operatori, situazione per la quale era necessario l’accompagnamento presso gli Uffici in intestazione per i rituali accertamenti.
Anche in tale frangente, il giovane in questione – successivamente identificato per il 24enne ragusano S.M., gravato da numerosi precedenti di polizia per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, lesioni e rissa - al controllo degli operatori rispondeva dando in escandescenze e scaraventando sul cofano della vettura della Polizia i propri effetti personali (un telefono cellulare, sigarette, chiavi ed altri oggetti).
Anche presso gli Uffici, l’uomo – noto ad altri operatori presenti – manifestava atteggiamento astioso e reticente che ostacolava il ruotinario controllo di polizia.
All’esito degli accertamenti di identificazione, il 24enne ragusano veniva denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica presso il Tribunale per i reati ravvisati, rifiuto di fornire le proprie generalità e resistenza a P.U..
Nelle decorse 24 ore sale a 21 il numero delle persone identificate dalla Polizia nella zona del Centro storico e vie limitrofe, attività che sarà intensificata nel prossimo weekend.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg