Attualità Ragusa 06/11/2014 17:12 Notizia letta: 2550 volte

El Gringo balla al Castello di Donnafugata

La canzone Descontrol
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-11-2014/1415290418-0-el-gringo-balla-al-castello-di-donnafugata.png&size=1000x500c0

Ragusa - È fuori da ogni controllo, Josè Calleia, 23 anni, in arte “El Gringo”. Il giovane cantautore e rapper italo-sudamericano trapiantato in Sicilia è uscito nuovamente fuori, allo scoperto, questa volta con un brano frutto delle vibrazioni amorose che lo pervadono, da capo a coda, per la sua lei. Josè coltiva da sempre il sogno di diventare un interprete di reggeaton, una miscela musicale di musica giamaicana con influenze del reggae e del dancehall con chiaro riferimento alla musica hip hop e al genere popolare underground. Oggi, al suo secondo inedito dopo El baile del Cabron, El Gringo ha avuto fin da subito le idee ben chiare con il suo nuovo brano dal titolo Descontrol, nonostante la sua musa ispiratrice l'abbia condotto letteralmente "fuori da ogni controllo".
Presentato già in due occasioni live, dal punto di vista musicale Descontrol riprende le ripartizioni melodiche di Justin Timberlake e Justin Bieber, tra generi musicali diversi: pop commerciale, r’n’b e reggaeton. Il brano affonda principalmente le sue radici nella cultura urban pop, traendo tutta la sua ispirazione da artisti del calibro di Michael Jackson ed Arcangel. È Giovanni Dall'Ò, autore e compositore discografico, a mettere in musica le ispirazioni musicali del giovane cantautore italo-sudamericano, e a dare il via ad un progetto discografico che vedrà il brano far parte di Stilen, l'album prossimamente in uscita. La Shine Records ha prodotto l'inedito che vedrà Descontrol fare un pò il giro del mondo. Sono stati già avviati diversi contatti discografici con il mercato latinoamericano per la trasmissione del brano in diverse realtà radiofoniche locali e non mancano già altre previsioni di diffusione in Francia e in Spagna.
Alla Hit, che ha già riscosso in pochissimi giorni più di un migliaio di visualizzazioni tramite il canale YouTube, è stata affiancata l'esperta regia di Gabriele Vizzini, in un videoclip che incarna ancora di più i caratteri del cultura pop e rappresenta e valorizza allo stesso tempo alcune bellezze architettoniche del territorio ibleo: la promozione paesaggistica passa anche attraverso un piccolo giro del mondo, tra digital, web e radio, che porterà aldilà dei confini nazionali la conoscenza di quei luoghi oggi assoggettati principalmente alle tendenze televisive, i cosiddetti "luoghi di Montalbano". Soprattutto, è attraverso la promozione e la diffusione dell'arte, in tutte le sue forme, e dei suoi artisti, che si possono trasmettere e condividere segnali concreti di come sia anche sostenibile, dalle produzioni dal basso, poter dar vita a progetti che hanno carattere a valenza interculturale. Le riprese della clip musicale sono state effettuate principalmente presso il Castello di Donnafugata e nella città di Comiso. Un ringraziamento particolare va al comune di Comiso e al comune di Ragusa nella figura dell'assessore alla cultura e ai beni culturali Stefania Campo, che fin da subito ha creduto nell'iniziativa artistica.

Redazione