Giudiziaria Modica 06/11/2014 23:34 Notizia letta: 3618 volte

Modica Bene, tutti assolti

Insussistenza dei fatti
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-11-2014/modica-bene-tutti-assolti-500.jpg

Modica - Arriva una nuova assoluzione per insussistenza dei fatti per gli imputati del procedimento “Modica bene” accusati di associazione per delinquere finalizzata alla concussione e al riciclaggio di denaro. La sentenza è stata emessa dal Gup Andrea Reale.
Il procedimento, che è stato abbastanza travagliato e intrigato, aveva registrato la scelta di otto imputati di essere giudicati con rito abbreviato, mentre undici avevano optato per quello ordinario. Facendo la cronistoria di quanto accaduto, il Giudice delle udienze preliminari Patricia Di Marco, dell’allora tribunale di Modica, aveva assolto gli otto del rito abbreviato, disponendo il non luogo a procedere per gli altri undici imputati.
Il procuratore dell’allora Repubblica di Modica, Francesco Puleio, aveva fatto appello alla Corte d’Appello per gli imputati dell’abbreviato e ricorso per Cassazione per gli undici per i quali era stato disposto il non luogo a procedere.
La Corte di Cassazione rimise gli atti al Gup rilevando un difetto di motivazione. La Corte d’Appello confermò la sentenza di assoluzione di 1° grado. Nell’udienza di ieri il giudice del tribunale di Ragusa è stato chiamato a decidere per gli undici a seguito del rinvio da parte della Cassazione.
Tutti gli imputati hanno scelto il rito abbreviato tranne uno che risulta non reperibile (Vincenzo Leone). Anche il Pubblico ministero aveva chiesto l’assoluzione per tutti e il non luogo a procedere per l’imputato irreperibile.
Sono stati assolti Carlo Fiore, Giancarlo Francione, Gabriele Giannone, Vincenzo Piluso, Giuseppe Sammito, Bruno Arrabito, Massimo Arrabito, Marcello Sarta, Rosario Vasile, Giuseppe Zaccaria. Per Leone è stato deciso il non luogo a procedere.
Qualche mese fa la Corte d’Appello di Catania aveva assolto l’ex parlamentare dell’Udc Giuseppe Drago, l’ex sindaco di Modica Piero Torchi, i suoi assessori pro tempore Carmelo Drago, difeso dall’avv. Mario Caruso, e Giorgio Aprile, l’ex segretario provinciale dell’Udc Giancarlo Floriddia e l’ex consigliere provinciale Vincenzo Pitino.

Valentina Raffa
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg