Cronaca Modica 11/11/2014 15:11 Notizia letta: 2919 volte

Evasione, arrestato 2 volte in 48 ore

Dai domiciliari
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/11-11-2014/1415715362-0-evasione-arrestato-2-volte-in-48-ore.jpg&size=400x500c0

Modica - È evaso dagli arresti domiciliari in due occasioni diverse nel giro di appena 48 ore e, per questo, in entrambi i casi, è stato arrestato dai Carabinieri.
Si tratta di Corrado Raffaello Rubino, classe ’79, pregiudicato, responsabile del reato di evasione.
Infatti, i militari della Stazione di Modica, lo scorso sabato pomeriggio, si erano recati presso l’abitazione del Rubino per verificarne la presenza poiché sottoposto agli arresti domiciliari.
Dopo aver suonato più volte il campanello senza ricevere alcuna risposta, temendo che l’uomo potesse essere stato colto da malore, i Carabinieri hanno richiesto l’intervento di una squadra dei Vigili del fuoco per poter aprire la porta dell’appartamento e, quindi, verificarne la presenza all’interno.
Dopo essere riusciti ad accedere nell’abitazione del Rubino, i militari accertavano che lo stesso non era presente in violazione al regime degli arresti domiciliari.
Uscendo dal portone di ingresso, i Carabinieri notavano il Rubino giungere da una via limitrofa e, quest’ultimo, accortosi della presenza dei militari, credendo di non essere stato scoperto, tentava di arrampicarsi da un balcone della propria abitazione al fine di accedervi tramite una finestra sul retro e quindi sottrarsi all’arresto.
Alla scena, però, hanno assistito i Carabinieri che, immediatamente, hanno fermato l’uomo e lo hanno tratto in arresto con l’accusa di evasione.
Al termine delle formalità di rito, il Rubino, su disposizione del sostituto Procuratore di turno presso la Procura di Ragusa, veniva sottoposto nuovamente al regime degli arresti domiciliari.
L’arrestato non ha resistito nemmeno 48 ore alla tentazione di uscire dall’abitazione, infatti, nel pomeriggio di ieri, una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Modica ha notato il Rubino mentre passeggiava indisturbato per le vie di Modica e, pertanto, anche in questo caso, lo traevano in arresto per l’ulteriore evasione.
A seguito dei fatti, come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Ragusa, l’uomo veniva sottoposto nuovamente al regime degli arresti domiciliari.
L’arrestato, già noto alle forze dell’ordine, anche in passato si era già reso responsabile del reato di evasione infatti, anche nello scorso mese di marzo, era stato già sorpreso da una pattuglia dei Carabinieri mentre camminava per le vie di Pozzallo.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg