Ragusa 15/11/2014 14:57 Notizia letta: 2636 volte

Danzatori iblei in tournee in Serbia

Progetto danza
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/15-11-2014/1416059821-danzatori-iblei-in-tournee-in-serbia.jpg&size=542x500c0

Ragusa - Che il mondo apprezzi sempre di più la danza ragusana lo avevamo capito già da un paio di anni. ma che adesso anche gli allievi più piccoli avranno la possibilità di fare le prime esperienze internazionali rappresenta un salto di qualità definitivo per la scuola Progetto Danza Ragusa.

Infatti, in occasione della tourneè in Serbia della Hyblart dance company che danzerà a Pancevo (Belgrado), la direttrice e coreografa Saveria Tumino ha voluto portare con sè anche alcuni fra i più promettenti allievi della sua scuola che dal 29 novembre al 10 dicembre avranno la possibilità di frequentare l'accademia "Dimitrije Parlic "di Belgrado.
"Dare ai miei ragazzi la possibilità di entrare in un accademia e di frequentarne le lezioni è dare a loro quello che ho avuto io durante il mio percorso di studi, quando anch'io frequentavo l'Accademia Statale di Belgrado: è senza dubbio un momento di crescita formativa molto importante e rappresenta un bagaglio culturale che gli allievi porteranno con loro per tutta la vita". Così la M° Saveria Tumino commenta con orgoglio il risultato di un lungo lavoro di preparazione e di selezione alla quale la scuola è stata sottoposta prima di aver avuto la possibilità di frequentare i corsi accademici. "Pur soffrendo molto la lontananza dai grossi centri di formazione della danza, i risultati dei nostri metodi di lavoro sugli allievi non sono tardati ad arrivare. La direttrice dell'accademia M° Tatjana Krga ha espresso in tal senso parere favorevole affinchè possano essere messe in atto tutte le iniziative che permettano ai nostri allievi di frequentare e sostenere gli esami presso la loro struttura. Inoltre verranno attuate le procedure per istituire un vero e proprio gemellaggio fra le nostre realtà , gemellaggio che si concretizzerà con un primo appuntamento quando una delegazione formata da 14 allievi e 4 accompagnatori dell'accademia serba verranno in visita a Ragusa. In quei giorni, oltre a far visitare le bellezze del nostro territorio così come espressamente richiesto dalla direttrice, verrà realizzato uno spettacolo con gli allievi delle due scuole. Inoltre agli allievi serbi verrà data la possibilità di apprendere la tecnica e lo stile contemporaneo che contraddistingue la nostra scuola e che, posso dirlo con una punta di orgoglio, è divenuto portavoce della scena coreutica ragusana".
"Di grande aiuto sono stati i risultati e i riconoscimenti ottenuti durante lo scorso anno accademico,primo fra tutti il prestigioso Premio Fellini per la Danza che ha dato notevole impulso al riconoscimento del nostro lavoro" spiega il presidente dell'associazione Andrea Pannuzzo. "sono tutti elementi che uniti alla buona preparazione tecnica dei nostri allievi hanno contribuito a portare a compimento questo progetto di internazionalizzazione della nostra scuola e della nostra compagnia. Ragusa non solo come fruitrice ed importatrice di cultura esterofila, ma da oggi produttrice ed esportatrice di una propria identità che viene apprezzata anche all'estero. Infatti lo spettacolo della Hyblart dance company, che porterà in scena in anteprima mondiale lo studio coreografico per il nuovo lavoro della compagnia "Maria", utilizzerà musiche composte dai compositori ragusani Vera Sorrentino e Giovanni D'Allo della Shine Records. Un ulteriore passo verso quel processo di unificazione, di rete, di identità e progetti comuni che da un po' di tempo, e sotto la forte spinta delle necessità sentite da alcune fra le realtà culturali emergenti ragusane, sopratutto giovanili come Youpolis, si stà cercando di costruire."

Redazione