Scicli 19/11/2014 14:57 Notizia letta: 3951 volte

Indagini sulla lista del sindaco Susino

Firme false?
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-11-2014/1416405419-indagini-sulla-lista-del-sindaco-susino.jpg&size=398x500c0

Scicli -  Viene confermata la nomina di un perito calligrafico, così come era stato già in parte annunciato nei mesi scorsi, per verificare o meno l'esistenza di firme false per la presentazione di alcune liste elettorali. In particolare si starebbe concentrando l'attenzione sulla lista "Patto per Scicli - Susino sindaco" in quanto, ad una prima vista, le firme sembrerebbero scritte da una stessa persona. Sulla vicenda c'è l'assoluto riserbo da parte degli organi inquirenti anche se in forma non ufficiale arriva la conferma di acquisizione di documenti in tale direzione.
Nei giorni scorsi i carabinieri sono infatti andati al Comune di Scicli per prelevare alcuni atti amministrativi e alcuni documenti. Si era detto che tali atti riguardavano soprattutto i permessi con cui è stata concessa la possibilità di utilizzare lo stadio comunale "Ciccio Scapellato" nonostante fosse stato dichiarato in precedenza inagibile anche a seguito del crollo di un muro perimetrale. Ma secondo voci di corridoio che hanno comunque trovato conferma, in quell'occasione i carabinieri, su delega della Procura della Repubblica, hanno provveduto ad acquisire anche i documenti che sono serviti per la presentazione delle liste elettorali e in particolare della lista a supporto dell'elezione del primo cittadino. Si dovrebbero verificare le firme e capire se sono in parte false o artefatte.
L'organo giudiziario avrebbe appunto già incaricato un perito calligrafico per verificare se quanto è stato sospettato da più parti, possa corrispondere al vero, e cioè che le firme siano in parte false o apposte dalla stessa persona in quanto la modalità di scrittura sembrerebbe omogenea. Se il perito dovesse confermare che le firme apposte sono false, allora si potrebbero attivare ulteriori elementi rispetto al futuro amministrativo del Comune di Scicli perché quella lista non si sarebbe potuta ammettere alla competizione elettorale di due anni fa. Ma questi aspetti potranno essere approfonditi soltanto nel prossimo futuro considerato che per il momento la perizia calligrafica non è stata ancora attivata e dunque c'è solo il rischio di fare speculazioni o strumentalizzazioni politiche commentando fatti che ancora tali non solo. C'è al momento l'acquisizione dei documenti da parte dei carabinieri e la nomina del perito da parte della Procura. Solo a questi due elementi occorre fermarsi restando prudenzialmente in attesa dei futuri sviluppi.
Intanto nei giorni scorsi, in un'intervista televisiva, l'assessore comunale allo sport, Giampaolo Schillaci, commentando la notizia dell'acquisizione dei permessi di gioco da parte dei carabinieri, ha detto che l'Amministrazione comunale si è limitata all'analisi delle relazioni degli uffici preposti che indicavano la possibilità di aprire al gioco e agli allenamenti il campo purché venisse esclusa la possibilità di far entrare il pubblico, così come è stato poi disposto.

La Sicilia

Michelangelo Barbagallo