Sport Ragusa 25/11/2014 19:38 Notizia letta: 2316 volte

Basket, quinta vittoria per la Pegaso Ragusa

Battuta l'Orlandina
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-11-2014/basket-quinta-vittoria-per-la-pegaso-ragusa-500.jpg

Ragusa - Quinta vittoria consecutiva della Pégaso Ragusa nel campionato di basket categoria Under 15 d’eccellenza che, come previsto, supera agevolmente l’Orlandina.

Troppo netto il divario tra i padroni di casa e gli ospiti per poter aspettarsi di assistere ad una gara avvincente. I volenterosi giocatori dell’Orlandina nulla hanno potuto contro lo strapotere mostrato in campo dai Ragusani sin dalle prime battute di gioco, nel quale Longo (15), Ianelli (24) e Antoci (24) hanno subito messo al sicuro il risultato chiudendo la prima frazione di gioco sul punteggio schiacciante di 44 a 6. Nel secondo quarto i tecnici Dimartino e Gebbia hanno dato spazio a tutti gli altri atleti del roaster che con Chessari (19) e Salvato (12) hanno ancora allungato sugli avversari terminando la prima metà di gara sul punteggio di 71 a 18. Al rientro in campo la partita è scivolata via senza troppi sussulti e Mercorillo (6), Meli (4) e Quartarone (5) hanno tenuto alto il ritmo della gara chiudendo la terza parte di gioco sul punteggio di 96 a 24. Nell’ultimo quarto è stata la volta di Leggio (6) e Firrincieli (14) a mettersi in evidenza con giocate davvero pregevoli che hanno portato il punteggio finale della partita sul 129 a 27. Purtroppo non ha potuto giocare Vanacore in quanto infortunato. Sapevamo di essere la squadra favorita alla conquista del titolo regionale – afferma coach Dimartino - ma non avremmo mai immaginato di affrontare squadre che non sono in grado in questo momento di competere con noi. Per fortuna il prossimo turno di campionato prevede l’arrivo al Palaminardi della Virtus Trapani, da sempre ostico avversario della Pégaso Ragusa, unico team che riesce a tenere il nostro passo. Appunto per questo penso che sabato 29 novembre alle ore 18:30 il nostro pubblico, che ringrazio per essere venuti numerosi sabato scorso, assisterà ad una partita combattuta e emozionante.

Nella foto: Giuseppe Antoci.