Attualità Ragusa 27/11/2014 01:38 Notizia letta: 2831 volte

Per il sito del Comune di Ragusa il sindaco è Nello Dipasquale

Il tempo si è fermato
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-11-2014/1417048760-0-per-il-sito-del-comune-di-ragusa-il-sindaco-e-nello-dipasquale.jpg&size=339x500c0

Ragusa - Avevo concluso un mio recente pezzo apparso su queste colonne (riferivo dell’articolo pubblicato da L’Espresso in merito ai consulenti del sindaco Piccitto) rimandando i lettori di RagusaNews ad una mia personale “scoperta”. Scoperta che voglio condividere coi lettori e – se tra questi dovesse esserci anche l’ingegnere Piccitto – col sindaco di Ragusa.
La scoperta è futile, ma significativa; alla portata di molti, ma evidentemente non di tutti (certamente non di chi si occupa del sito Internet istituzionale del Comune, per intenderci e chiarire il www.comune.ragusa.gov.it). Scoperta quindi alla portata di tutti, o almeno di quelli che vogliono, come sovente voglio io, chiarire e saperne di più. Del resto chi scrive appartiene ad una antichissima generazione di studenti di quella scuola dell’obbligo dov’era ancora ammannita una “stranissima” materia: “educazione civica”, che prevedeva, tra le altre cose, anche la fedeltà al motto “il vero cittadino si occupa della cosa pubblica”, poi negli anni dimenticato o, peggio, malinteso (e per primi proprio da quelli della mia generazione).
Ecco quindi la mia scoperta, che invito tutti i lettori a condividere: nella pagina del sito istituzionale del Comune di Ragusa – http://www.comune.ragusa.gov.it/cultura/illustri/sindaci.html – è possibile leggere l’elenco dei sindaci della già civilissima Ragusa. Si parte dal dicembre 1926 col dottor Salvatore Spadola (non si capisce perché l’elenco non comincia con i sindaci degli anni precedenti il regime fascista, ma in questa sede diventa un dettaglio che si potrà chiarire in seguito) per passare a sindaci “grandi” come il professor Carmelo Pisana (il sindaco di maggior durata: giugno 1956 – settembre 1970) e meno conosciuti o ricordati, come il professor Raffaele Rizzone, sindaco dal giugno al dicembre 1987. Ma quanto colpisce, e non può non colpire, è il fatto che il suddetto elenco finisce con il sindaco Nello Dipasquale (ma in documenti istituzionali, com’è il sito, non dovrebbe utilizzarsi il nome vero, e nel caso “Emanuele” e non un diminutivo/vezzeggiativo come “Nello”?). Non solo, come è possibile leggere chiaramente, l’elenco finisce con la data della prima delle due elezioni di Dipasquale, il giugno 2006. Il politico recentemente passato da “Megafono” al Partito Democratico, venne eletto una seconda volta per poi dimettersi e passare all’Assemblea Regionale Siciliana. Quell’elenco quindi non viene aggiornato da tantissimo tempo. Naturalmente non compare l’attuale sindaco Federico Piccitto, pure votato ed eletto nella tornata elettorale del giugno 2013. Ma i grillini che governano a Palazzo dell’Aquila, tanto sicumericamente assisi sulla loro condizione di maggioranza granitica che del dialogo non fa la più consueta delle pratiche politiche, e che guardano al web come al più reale dei mondi possibili, certamente il meglio frequentato, non si sono accorti di tutto questo? E siccome già che c’ero, ho visto altre pagine del sito del Comune, ho fatto altre scoperte, che riferirò presto, sempre che, nel frattempo, qualche efficiente funzionario dell’Amministrazione non intervenga con una generale e pur sempre tarda revisione delle pagine elettroniche che dovrebbero far conoscere il Comune di Ragusa al popolo del web.
 

Saro Distefano
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg