Sport Scicli 02/12/2014 17:00 Notizia letta: 1922 volte

Esordio alla grande della Ciavorella

Supera l'Olimpia
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/02-12-2014/1417536058-0-esordio-alla-grande-della-ciavorella.jpg&size=1016x500c0

Scicli - Stando alle previsioni iniziali la partita di esordio contro l’Olimpia Domenica Savio, svoltasi Sabato 29 novembre al tensostatico di Iungi, doveva essere tra le più difficili del campionato di I Divisione maschile. Il quintetto sciclitano guidato del capitano Lucio Lonatica doveva infatti confrontarsi proprio con la formazione che, nella passata stagione sportiva, aveva vinto il campionato di I Divisione.
Una formazione coriacea, quest’ultima, per l’esperienza dei suoi singoli componenti, tutti giocatori in campionati di serie C e B, molto smaliziati e con buona mano nei tiri da tre punti e nei rimbalzi sotto canestro.
L’avvio è stato dei più promettenti per il quintetto sciclitano sia per la fluidità delle azioni di attacco guidati dal play maker Ignazio Piccione affiancato dalle ali Guglielmo Aprile e Lucio Lonatica, sia per i rimbalzi sotto canestro quasi tutti a favore della coppia sciclitana formata da Andrea Ficili e Danilo Demaio, sia infine per l’attenta difesa di Nunzio Nifosì, Davide Implatini, Gaetano Guarino, Filippo Romeo e Guglielmo Pitrolo.
La prima frazione di gioco s’è chiusa con un parziale di 18 – 9 a favore della “F. Ciavorella”
La seconda e la terza frazione di gioco ha visto Lucio Lonatica e compagni molto imprecisi soprattutto nei tiri ed in notevole calo di tensione anche per il gioco pesante e falloso dei ragusani. I risultati parziali delle successive frazioni di gioco sono stati a favore dell’Olimpia Domenico Savio per 13-20, 15-16.
L’ultimo quarto ha visto invece il quintetto di Roberto Favacchio riprendere la lucidità iniziale e controbilanciare le varie incursioni avversarie con determinazione, giusta tensione agonistica ed abilità tattica. Gli ultimi trenta secondi di gioco, quando il punteggio era fermo sul risultato di 55 a 57, la pressione di gioco della Ciavorella è riuscita a sbaragliare la Domenico Savio subendo prima un fallo, che ha portato un prezioso canestro di Davide Implatini, e successivamente un canestro da due punti ad opera del giovanissimo Filippo Romeo. Un finale al cardiopalma che ha letteralmente entusiasmato il numeroso pubblico che assiepava gli spalti del tensostatico di Iungi.
Tra i migliori in campo Ignazio Piccione (15 punti), Guglielmo Aprile (15 punti), Andrea Ficili (10 punti), Lucio Lonatica (9 punti), Nunzio Nifosì (3 punti), Danilo Demaio (2 punti), Filippo Romeo (2 punti), Guglielmo Pitrolo (1 punto), Davide Implatini (1 punto).
Per la cronaca il risultato finale è stato di 58 – 57 per la “Fernando Ciavorella”.
Il prossimo incontro vede i ragazzi di Roberto Favacchio affrontare fuori casa, a Chiaramonte Gulfi domenica 14 dicembre, la formazione del Real Chiaramonte Gulfi.

Redazione