Attualità Gioco 04/12/2014 00:57 Notizia letta: 6 volte

Casinò e scommesse sempre più verso l'online: i dati del 2014

La rete la fa da padrona
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/04-12-2014/casino-e-scommesse-sempre-piu-verso-l-online-i-dati-del-2014-500.jpg
Il 2014 è stato l'anno dell'online: che si parli di casinò, scommesse sportive o giochi per denaro di altro genere i numeri di quest'anno mostrano chiaramente che è il mercato del gioco attraverso internet a farla da padrone. Giochi dei casinò e scommesse online hanno prodotto il 50% della raccolta totale nei primi dieci mesi dell'anno: gli italiani hanno puntato attraverso internet ben 1 miliardo e 202 milioni, il 17% in più dello scorso anno. Un incremento abbastanza ampio da compensare il trend negativo che ha colpito slot, VLT e giochi da ricevitoria. Alla base di questo forte incremento del settore online è anche la possibilità di puntare tramite smartphone, fattore su cui stanno investendo soprattutto i brand più importanti in relazione ai casinò virtuali. A conferma di questo il fatto che alcuni dei più noti siti specializzati nel settore dei casinò su internet forniscono sempre più informazioni e notizie sul gioco "mobile", praticamente su base quotidiana. Anche bookmaker e casinò tradizionalmente non legati alla sola fornitura di servizi di gioco a distanza hanno approfittato dell'apprezzamento nei confronti del gioco online: il Casino di Sanremo quest'anno ha fatto un balzo del +200% nell'online, il Casino di Campione ha compensato con i giochi virtuali nel mese di ottobre la perdita accusata ai tavoli reali mentre l'operatore SNAI, sempre nel mese di ottobre, ha gestito ben 75 milioni di euro in puntate tra agenzie e online per scommesse e casinò, raggiungendo il primato tra tutti i concorrenti. Non si lasciano tuttavia scoraggiare dal calo del 2% nella raccolta rispetto allo scorso anno i fornitori di video slot e VLT: le sale dedicate aumentano infatti da circa 2600 a oltre 3000, nonostante le restrizioni applicate in vari comuni italiani. Anche la politica è interessata all'argomento, nel tentativo di regolarizzare quanto più possibile il settore del gioco d'azzardo in generale. Sono diversi i provvedimenti legislativi sul gioco messi in atto che trattano diversi aspetti, tra cui le concessioni per gli operatori e le limitazioni sulla pubblicità, nonché la lotta al fenomeno della ludo-patia (considerata ormai come una vera e propria malattia legata al gioco con denaro) e i divieti per i minori di 18 anni. Sarà tuttavia molto difficile organizzare in breve tempo e con criterio tutte le varie forme di gioco disponibili attualmente, le quali spaziano dalle classiche slot ai casinò online, ai giochi di abilità per denaro per finire con le scommesse e il non trascurabile settore del poker, la maggior parte delle quali disponibili per l'utenza in ogni momento anche attraverso tablet, telefoni o qualsiasi altro dispositivo connesso alla rete. Il gioco piace, non c'è dubbio. E Scommettere online piace ancora di più, sono i numeri a dirlo.

Redazione