Cronaca Vittoria 04/12/2014 11:05 Notizia letta: 2619 volte

Droga a scuola, arrestato pusher 16enne

Carriera precoce
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/04-12-2014/droga-a-scuola-arrestato-pusher-16enne-500.jpg

Vittoria - Era da tempo monitorato dai Carabinieri che, da diversi giorni, lo avevano notato frequentare ragazzini e i principali luoghi di aggregazione giovanile, specie alcune scuole della città di Vittoria: è stato così arrestato un 16enne vittoriese, incensurato, pizzicato dai Carabinieri del Nucleo Operativo di Vittoria, all’interno di un istituto scolastico del centro ipparino, con addosso oltre 8 grammi di hashish.

L’attività, frutto di appositi servizi di osservazione e pedinamento per monitorarne i movimenti e le abitudini di vita e protrattisi per svariati giorni, nell’ambito dei servizi antidroga nei pressi delle scuole della città predisposti dal Comando Compagnia Carabinieri di Vittoria, aveva consentito di appurare le “strane” frequentazioni con diversi minorenni, nonché un certo andirivieni proprio nei pressi della scuola, finchè i militari hanno sorpreso il minorenne, nella mattinata di oggi, intrattenersi con fare sospetto fuori dall’istituto scolastico per poi entrare furtivamente: ne è nata una perquisizione che ha permesso di rinvenire addosso al giovane otto dosi di hashish, per un peso complessivo di oltre 8 grammi. E’ scattato così l’arresto per il giovane, che è stato condotto presso la caserma di via Garibaldi dove, al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato presso il Centro di Prima Accoglienza per Minori di Catania disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente, dinanzi alla quale dovrà rispondere del reato di spaccio, aggravato dall’averla avuta in possesso all’interno di un luogo scolastico e, quindi, frequentato da altri minorenni.

Ora, al vaglio degli inquirenti, che stanno proseguendo l’attività info-operativa, la posizione del 16enne e la provenienza della droga, per accertare eventuali complicità nell’ambiente criminale e il canale di approvvigionamento: la sostanza stupefacente sequestrata è già stata inviata presso il Laboratorio di Sanità Pubblica dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa al fine di stabilirne il principio attivo e il numero di dosi ricavabili.

L’attività messa in campo si inquadra nell’ambito dei servizi a largo raggio disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Ragusa, finalizzati alla prevenzione e alla repressione del fenomeno dello spaccio di droga, specie tra i giovani. In tale ottica la Compagnia di Vittoria è assiduamente impegnata e, grazie all’arresto odierno, salgono a 65 le persone tratte in arresto nel 2014 per reati inerenti la detenzione e lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg