Cronaca Santa Croce Camerina 08/12/2014 14:09 Notizia letta: 6460 volte

La zia di Loris: Costituitevi!

Appello su Facebook
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/08-12-2014/1418044196-0-la-zia-di-loris-costituitevi.jpg&size=472x500c0

Santa Croce Camerina -  Fra le piste ipotizzate non si tralascerebbe anche quella di altre persone coinvolte nell'omicidio. In paese, infatti, non sono passati inosservati i post sulla bacheca Facebook di una prozia di Loris che il giorno dopo il delitto scrisse 'questa non è la famiglia del Mulino Bianco'. La signora, poi, dopo aver invocato un 'bastardi costituitevi!', ha anche scritto come in un gioco di parole 'InFausto pensiero...'.

A nove giorni dal ritrovamento del corpo senza vita del piccolo Loris, non si trova ancora lo zainetto del bimbo. Per il secondo giorno consecutivo, poi, gli elicotteri si sono alzati in volo perlustrando le campagne attorno al paese e nel tragitto fino al castello di Donnafugata, dove Veronica è andata dopo essere uscita di casa.

Al centro di tutto resta sempre lei, Veronica Panarello, 25 anni, casalinga, con una vita difficile alle spalle, che ha raccontato di aver accompagnato Loris a scuola quella mattina senza averlo mai accompagnato, che deve spiegare ancora la storia dei sacchetti di immondizia mai ritrovati e soprattutto dare un senso a quei sei minuti in più che impiego quella mattina per arrivare con la sua Polo nera da una telecamera all’altra. Proprio dalle parti del Mulino vecchio, dove il cadavere di Loris sarebbe stato poi ritrovato.
 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg