Cronaca Scicli 11/12/2014 19:54 Notizia letta: 4365 volte

Coppia di anziani rapinati in contrada Piani a Scicli

Ad agire due malviventi col volto travisato
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/11-12-2014/1418324103-0-coppia-di-anziani-rapinati-in-contrada-piani-a-scicli.jpg&size=895x500c0

Scicli - Coppia di anziani rapinati stamani, intorno alle 6,30 nel villino di contrada Piani, tra Scicli e Sampieri. 

L'uomo 75enne e la moglie 71enne sono stati legati a una sedia e derubati di contante e oro. Ad agire due malviventi col volto travisato da passamontagna.

Indagano i carabinieri. 

L'anziano è stato ricoverato in ortopedia a Scicli con alcune dita della mano rotti, la moglie in cardiologia in preda a crisi tachicardiche. 

Il racconto

Rapinati due anziani coniugi nella loro abitazione di contrada Piani, a Scicli. A colpire sono stati due malviventi, col viso travisato da passamontagna. Hanno atteso in agguato il 75enne fuori casa. Erano le 6.45 di ieri e l’uomo stava andando in giardino. Lo hanno aggredito con un pugno e costretto a entrare in casa.
Lì c’era la moglie, 71 anni, che, terrorizzata alla vista dei due rapinatori e del marito dolorante, ha fatto quel che le veniva indicato di fare. Senza fare storie insieme col marito è entrata in bagno.
I malviventi hanno utilizzato delle fascette da elettricista per legare i polsi della coppia, che è stata poi chiusa a chiave nella stanza. In casa c’erano circa 300 euro in denaro e dei monili in oro, che sono stati portati via dai rapinatori. La coppia, terrorizzata, non avrebbe provato a liberarsi dalla stanza da bagno, visto che era chiusa a chiave.
Ad accorgersi che qualcosa non funzionava è stato un vicino di casa che, non vedendo l’amico fuori in giardino come suo solito e non vedendo alcun movimento nell’abitazione, si è preoccupato che fosse potuto accadere qualcosa di brutto. L’uomo, allora si è recato nell’abitazione della coppia e, comprendendo che i due coniugi erano intrappolati in bagno, li ha liberati. Erano entrambi terrorizzati per quanto accaduto.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Scicli, che hanno avviato le indagini. L’abitazione non è dotata di telecamere. Gli inquirenti cercano eventuali video di telecamere di sorveglianza nelle zone vicine che potrebbero aiutare nell’individuazione dei malviventi. Pare che non abbiano speso più di qualche parola, ed è quindi stato difficile per la coppia aggredita e rapinata potere dire se avessero un accento italiano o straniero.
 

Valentina Raffa
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg