Cronaca Catania 20/12/2014 19:20 Notizia letta: 3923 volte

Veronica trasferita nel carcere di Agrigento

"Mio figlio è stato ucciso due volte"
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-12-2014/1419099690-0-veronica-trasferita-nel-carcere-di-agrigento.jpg&size=643x500c0

Catania - La madre del piccolo Loris, Veronica Panarello, accusata di avere ucciso il figlio di 8 anni, è stata trasferita dal carcere di Catania a quello di Agrigento. Lo dice il suo avvocato, Francesco Villardita: "Capita spesso che i detenuti vengano trasferiti - dice - è una decisione dell'amministrazione del dipartimento della polizia penitenziaria".

"Mio figlio è stato ucciso due volte: la prima quando per mano dell' assassino ha smesso di vivere, la seconda quando mi hanno arrestata e messa in carcere come colpevole del suo omicidio".

E' quello che ha detto Veronica Panarello, la madre del piccolo Loris Stival, al proprio avvocato Francesco Villardita dopo i funerali del figlio ai quali non ha preso parte. Ieri il legale della donna ha annunciato che presenterà il ricorso al Tribunale della libertà entro lunedì contro l'ordinanza d'arresto emessa dal Gip di Ragusa. Veronica Panarello non c'era ai funerali del figlio, nonostante nei giorni precedenti avesse detto chiaramente di voler partecipare; il cuscino a forma di cuore che ha commissionato al padre, e che era fuori dalla chiesa San Giovanni Battista, non è stato preso da nessuno e portato in Chiesa: "E' un chiaro segnale - dice l'avvocato - che il marito ha preso ormai le distanze da lei".

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg