Sport Scicli 21/12/2014 19:38 Notizia letta: 2009 volte

Calcio a 5, Scicli primo

Nel campionato regionale di serie C2
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-12-2014/1419187185-0-calcio-a-5-scicli-primo.jpg&size=773x500c0

Scicli - Ultima giornata del 2014 per il Campionato regionale di serie C2 di Calcio a Cinque ed ennesima vittoria ottenuta dal Città di Scicli.
Nella partita contro il Palagonia, i cremisi hanno espresso una prestazione ed un gioco che non possono più nascondere le potenzialità di questa squadra, sicuramente di livello e categoria superiori. Da segnalare, inoltre, la grande presenza di pubblico accorso per supportare la squadra, in un Geodetico, casa storica del Calcio a Cinque sciclitano, pieno in ogni suo ordine di posto.
La cronaca del match è tutta da sintetizzare nel punteggio finale: 8-3 in favore dei padroni di casa allenati da mister Giannì, per effetto delle reti messe a segno da Cavallaro, Greco, Falla e da uno strepitoso Papaleo, autore di una splendida cinquina.
Una vittoria che vale più dei tre punti ottenuti, in virtù delle doppie sconfitte subite dal Kamarina e dal Città di Sortino, che permettono al Città di Scicli di scavalcare le due compagini in classifica e di piazzarsi in cima alla stessa in solitaria.
La soddisfazione dell’allenatore-giocatore cremisi Simone Giannì è palpabile. “Chiudiamo al meglio il 2014 con un’ottima prestazione. Siamo riusciti ad indirizzare la partita già nel primo tempo ed ho visto nei ragazzi la giusta carica e concentrazione per portare a casa questi tre punti”, queste le sue parole al termine della partita.
“Ringrazio i miei collaboratori e tutti i ragazzi che hanno dato un mano alla nostra piccola realtà - conclude Giannì -, con l’augurio di fare ancora meglio nel 2015”.
Sabato 20 dicembre, il Geodetico è stato anche il teatro di una splendida iniziativa di solidarietà promossa dalla società cremisi che, in collaborazione con l’Onlus Piccolo Principe, e grazie alla vendita di Stelle di Natale, ha aiutato i bambini affetti da Disabilità Infantile. Notevole è stato, infatti, il successo della manifestazione organizzata a margine della partita contro il Palagonia, a dimostrazione dell’attenzione che il Città di Scicli riserva anche alle attività fuori dal campo di gioco.

Redazione