Sport Ragusa

Pegaso Ragusa vince in casa contro il Barcellona

Squadra seconda in classifica

Ragusa - La Pégaso Ragusa vince in casa la partita contro il Basket Barcellona, squadra seconda in classifica nel campionato under 15 d’eccellenza e archivia l’anno cestistico 2014 con una sola sconfitta subita (tra l’altro di misura 55-54) a luglio alle finali nazionali under 14 ad opera dello Scuba Frosinone che ha negato ai Ragusani il piacere di lottare per i primi quattro posti della classifica finale.
Priva di capitan Roberto Chessari (dovrà stare fermo per almeno un mese) la squadra fa fatica a esprimere un bel gioco e sembra forse appagata delle vittorie facili precedenti. Ianelli (7) e Longo (7) sembrano stanchi e svogliati e non riescono mai ad entrare in partita, Vanacore (6) è costretto ancora a fare i conti con l’infortunio al pollice della mano destra che sicuramente non gli consente di giocare tranquillo. Nel primo quarto (18-12) coach Dimartino inserisce Mercorillo (4) e Firrincieli (12) i quali mettono cuore e grinta in tutte le azioni di gioco e risvegliano un po’ i toni della partita. Con l’innesto di Meli (10) nella seconda frazione di gioco la difesa ritrova più rimbalzi e di conseguenza più possibilità di contropiedi, di cui la Pégaso ne fa un’arma micidiale. Meli sostituisce un Quartarone (12) che si esprime ancora a fasi alterne ma che pian piano comincia ad inserirsi nel gioco dei nuovi compagni. Il secondo quarto si chiude con la squadra di casa in vantaggio sugli ospiti con il punteggio di 34 a 24. Dopo la strigliata generale nello spogliatoio, i padroni di casa tornano in campo concentrati e, pur non giocando al meglio, riescono a prendere il largo sugli avversari e chiudere la partita punteggio finale di 80 a 53. Un plauso particolare a Giuseppe Antoci, autore di 20 punti e miglior giocatore in campo della gara. Mi sento di dire – dichiara coach Dimartino – che il giocatore è cresciuto molto e dall’inizio della stagione è un punto fermo che garantisce alla squadra estro e qualità e che, senza nulla togliere agli altri, meriterebbe anche lui una convocazione al raduno nazionale.
Per i ragazzi della società ragusana si chiude un anno veramente fantastico colmo di vittorie sul campo, di convocazioni di propri atleti ai raduni nazionali, del titolo regionale aggiudicatosi nel campionato under 14 e dell’inaspettato quanto meraviglioso quinto posto conquistato a Bormio, esperienza che rimarrà nel cassetto di tutti, dagli atleti ai dirigenti, dagli allenatori ai genitori, e che ha dato grande rilevanza a livello nazionale a una piccola società di provincia quale è la Pégaso Ragusa.

Tabellino Pégaso: Antoci (20) – Longo (7) – Leggio – Mercorillo (4) – Meli (10) – Vanacore (6) – Firrincieli (12) – Salvato (2) – Quartarone (12) – Chessari n.e. – Ianelli (7).

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif