Attualità Vittoria

Il Comune di Vittoria offre lavoro a papà di Loris

Per stare vicino al figlio piccolo

Vittoria - Il sindaco di Vittoria offre un posto di lavoro a Davide Stival, il papà di Loris. Giuseppe Nicosia ha spiegato in un comunicato la scelta, affermando di voler permettere al 30enne, ora autotrasportatore nel nord Italia, di "stare vicino al bambino più piccolo, rimasto improvvisamente senza fratellino, ma anche senza mamma". Veronica Panarello si trova infatti in carcere con l'accusa di aver ucciso il figlio.

Il comunicato del primo cittadino di Vittoria - "Ho ritenuto d'intervenire nella triste e dolorosa vicenda del piccolo Loris Stival sia come sindaco di una città rimasta fortemente colpita da tale tragedia, sia come padre - afferma il sindaco di Vittoria -. Nel corso dei funerali del bambino ho avuto modo di parlare con l'avvocato Daniele Scrofani, che rappresenta Davide Stival, e manifestargli la disponibilità del Comune a trovare una soluzione che dia modo a quest'ultimo, di stare vicino al bambino più piccolo, rimasto improvvisamente senza fratellino, ma anche senza mamma".

Il comunicato poi continua: "Se le altre istituzioni, più vicine per territorio o con maggiori risorse burocratiche, come la Regione, non riuscissero a trovare una soluzione, cercheremo di trovarla noi per dare un lavoro a papà Davide. Un lavoro che simbolicamente diventa un regalo di Natale per tutti i papà disoccupati a cui vorrei, oggi più che mai, poter dare una mano, se leggi e disponibilità materiali mi consentissero di farlo, e un dono simbolico dedicato a tutti i bambini che in questo momento hanno bisogno di avere un papà vicino". 

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif