Appuntamenti Modica 04/01/2015 11:26 Notizia letta: 2992 volte

A noi ci piace il Coca

Bilancio del 2014
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/04-01-2015/a-noi-ci-piace-il-coca-500.jpg

Modica - Il LAP è lieto di comunicare che, dopo una prima sperimentazione, dal 12 Gennaio 2015 il C.o.C.A., centro per l’arte contemporanea ed archivio biblioteca specializzato, inaugura il nuovo orario di apertura garantendo la pubblica fruibilità dello spazio e della biblioteca tutti i giorni della settimana: dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00, dalle 16.00 alle 20.00; il sabato e la domenica dalle 16.00 alle 20.00.

L’archivio/biblioteca sito in Corso Umberto I° 420 a Modica, mette a disposizione in libera consultazione un patrimonio di 1274 volumi ed una collezione di opere di artisti di fama nazionale e internazionale (visibile in occasione di mostre dedicate). Le unità librarie sono suddivise in materiali cartacei, magnetici, audio e video provenienti da acquisizioni dirette, donazioni di enti privati, riviste di settore, gallerie d’arte, fondazioni e musei, monografie, cataloghi e una sezione specialistica di testi di storia e filosofia moderna e contemporanea.

Nei giorni precedenti alle consuete vacanze di Natale, i componenti del LAP hanno incontrato l’Amministrazione Comunale nella persona del Sindaco Ignazio Abbate, l’Assessore Orazio Di Giacomo e l’Ass.re Enzo Giannone, confermando la reciproca intenzione di collaborare e sottolineando i passati cinque anni di intensa e proficua attività quale centro di produzione di attività artistica e archivio biblioteca che veicola il volto moderno della città di Modica all’interno del sistema nazionale dell’arte contemporanea, un’acclarato volano del turismo culturale cittadino e regionale.

Nel medesimo incontro informale è stata data notizia della presentazione del progetto C.o.C.A. avvenuto lo scorso 12 novembre presso il Das Weisee Haus, all’interno di “Eyes on” festival internazionale di fotografia di Vienna.

E’ stato inoltre posto l’accento sull’importante ruolo del C.o.C.A. insieme a altri partners locali, nella stesura dei due progetti “Polo museale dell’identità contemporanea Iblea” (Palazzo dei Mercedari) linea 3.1.3.2 e del “M.A.S.” linea 3.1.3.3 dei quali il Comune di Modica è capofila e che porranno in essere rispettivamente il primo Polo Museale orientato sull’identità e un progetto biennale condiviso tra Fondazione Teatro Garibaldi e Museo Civico.

Sarà impegno del CoCA, come da statuto associativo e finalità progettuale, quello di affiancare l’amministrazione comunale al fine di sfruttare i predetti fondi perchè Modica possa dotarsi di contenuti culturali ed artistici tali da implementare in modo permanente l’offerta interna della città ed intraprendere in maniera netta il percorso verso il turismo culturale diffuso e destagionalizzato oltre alla creazione di nuovi luoghi di lavoro.

progetto CoCA / 2009-2014

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1492239221-3-ecodep.gif

L’attenzione alla cultura e all’arte del presente, uniti a un progetto unico e innovativo per la Sicilia, fa del C.o.C.A una delle realtà più importanti esistenti nel territorio per la diffusione e divulgazione delle pratiche dell’arte contemporanea e delle pubblicazione ad esa correlate. Attivo dal 2009, ad opera dell’Associazione Culturale Laboratorio Autonomo Potenziale (LAP) con la collaborazione del Comune di Modica, oltre a presentarsi come un archivio/biblioteca il C.o.C.A si pone come un grande contenitore attivo di opere e un connettore d’idee, un luogo espositivo e progettuale che riesce a coinvolgere competenze concernenti la cultura, all’arte moderna e contemporanea.

Impegnato nella valorizzazione dei nuovi linguaggi espressivi e alla creatività giovanile, il centro per le arti contemporanee si pone come primo tassello, punto di riferimento e prima connessione per le generazioni di studenti che provengono dalle aree scolastiche d’indirizzo artistico/culturale e di giovani talenti. Dal 2009 al 2014 il CoCA ha realizzato i seguenti “numeri”: 2 piani adibiti a biblioteca specializzata in arti del contemporaneo, 78 mq di spazio progettuale internazionale e spazio espositivo, 5 anni di attività costante, 246 soci iscritti, 1274 unità librarie in libera e gratuita consultazione, 22 opere in collezione di artisti nazionali e internazionali, 28 artisti transitati, 48 progetti di carattere culturale ed artistico, 1 sede del collettivo di fotografia "Phoca", 578 tra articoli e link giornalistici dedicati, 2 progetti europei co-realizzati-

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif