Cronaca Ragusa 04/01/2015 03:41 Notizia letta: 4739 volte

Neve, bambino tratto in salvo da Polizia

Da un bus in panne
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/04-01-2015/neve-bambino-tratto-in-salvo-da-polizia-500.jpg

Ragusa - Particolarmente turbolenti le ore a cavallo tra il vecchio ed il nuovo anno a causa della copiosa quantità di neve caduta sull’intera provincia iblea.
Numerosissime le chiamate al 113 che si sono susseguite con ritmo incalzante per l’intera nottata, appena scoccata la mezzanotte.
Svariati gli interventi effettuati dagli operatori di Squadra Volante: dall’auto rimasta in panne alla richiesta di ausilio perché bloccati per ore in strada all’interno della vettura: sono state queste le richieste di aiuto giunte alla Polizia e svariati gli interventi effettuati, con ritmo frenetico e nonostante la neve, con le vetture di servizio appositamente allestite in considerazione dell’allerta meteo.
Fra le tante, in particolare, intorno alle 4 del mattino giungeva una chiamata in Sala Operativa che segnalava la presenza di un pullman posizionatosi di traverso rispetto al doppio senso sensi di marcia sulle corsie di via Risorgimento, poco prima del curvone che conduce a Ibla.
All’arrivo dei poliziotti, a bordo di due fuoristrada della Polizia di Stato, il conducente del mezzo tentava di ripartire ma il pullman slittava sul manto stradale reso viscido e scivoloso dal ghiaccio con la conseguenza che andava ad impattare con le altre autovetture, nel frattempo, fermatesi a causa dell’anomalia della manovra.
Considerata la nevicata in atto e la impossibilità di uscire dall’impasse celermente – vista anche la presenza di un bebè e di alcune persone anziane - agli operatori non rimaneva altro da fare che svincolare il mezzo, con ausilio di altro fuoristrada, e - una volta agganciato al mezzo della Polizia - trainarlo fin sotto la pensilina della vicina stazione di servizio.
Giunti sotto una copertura sicura, gli operatori in servizio trasbordavano le persone più bisognevoli di soccorso immediato (bebè ed anziani) provvedendo altresì ad accompagnarli presso le loro abitazioni.
La giornata successiva ha visto ancora l’intensificazione dei controlli della Polizia di Stato tanto per le disagevoli condizioni meteo, quanto per la necessità di garantire, anche nei giorni di festa e nonostante la neve, una presenza costante sul territorio: è il primo pomeriggio del primo giorno dell’anno quando una Squadra Volante procede al controllo di una Toyota Aygo di colore nero il cui conducente, noncurante della presenza dei poliziotti, transitava a rosso semaforico per la via Archimede: l’identificazione dell’uomo – S.G. 19enne ragusano con precedenti in materia di stupefacenti – e l’approfondimento del conseguente controllo consentiva agli operatori di rinvenire indosso al medesimo un involucro contenente un grammo di marijuana verosimilmente destinata al consumo personale.
Al termine degli accertamenti di rito, il giovane ragusano veniva segnalato alla locale Prefettura per l’avvio del relativo procedimento amministrativo in materia di stupefacenti. Conseguentemente gli veniva ritirata la patente di guida per le successive valutazioni da parte del competente organo prefettizio.
Al medesimo veniva altresì contestata la relativa violazione al Codice della Strada.
In totale: 30 gli interventi effettuati, 5 le pattuglie impiegate con 10 operatori di polizia.

Redazione