Sport Calcio a 5 11/01/2015 21:47 Notizia letta: 2057 volte

Scicli pareggia col Siracusa

In casa
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/11-01-2015/scicli-pareggia-col-siracusa-500.jpg

Scicli - Inaspettata battuta d’arresto per il Città di Scicli in casa dell’Holimpia Siracusa, squadra che attualmente occupa l’ultimo posto in classifica del campionato regionale di serie C2 di calcio a cinque.
Partita strana, a fasi alterne, con continui capovolgimenti del risultato e con il brivido finale di un tiro libero sbagliato.

Il Città di Scicli parte molto male, scendendo in campo forse non con il giusto spirito e la giusta determinazione. Dopo i primi 7 minuti di gara, infatti, i padroni di casa dell’Holimpia sono già in vantaggio per 3-0: risultato che stando ai numeri espressi dalla classifica, non era per nulla pronosticabile.
Dopo lo choc iniziale, i cremisi rialzano la testa e riprendono a macinare gioco. A seguito del cambiamento di passo, i giocatori allenati da mister Giannì riescono a recuperare il risultato con i gol di Mittelman, Greco e Papaleo, portandosi anche in vantaggio con la seconda rete di giornata di Greco. Ma l’Holimpia non ci sta, e al termine del primo tempo riesce ad acciuffare nuovamente il pareggio sul 4-4.
La seconda frazione di gara si può riassumere esclusivamente nei due gol che sanciscono il risultato finale. A portarsi in vantaggio per primo, stavolta è il Siracusa. I cremisi non si arrendono e continuano a spingere alla ricerca del gol del pareggio, che arriva grazie alla realizzazione di Cavallaro.
È lo stesso Cavallaro ad essere, nel bene e nel male, il protagonista assoluto del finale di partita: dopo aver siglato il pareggio, infatti, il giocatore cremisi ha avuto la possibilità, non trasformata in realtà, di segnare il gol della vittoria grazie ad un tiro libero.

“Accettiamo con serenità e sportività il verdetto del campo. La squadra ha avuto un pessimo approccio alla partita, che si è messa sin da subito in salita. Evidentemente, in queste settimane di stop, sono mancate la giusta umiltà ed il giusto impegno”, così l’allenatore-giocatore Simone Giannì al termine della partita.
“La nota positiva - prosegue Giannì - è il carattere dei miei giocatori che hanno reagito allo svantaggio riuscendo ad agganciare il pari. Adessi ci prepariamo alla sfida di sabato contro una squadra costruita per vincere il campionato, sperando di superare questo difficile ostacolo”.
“Relativamente al Siracusa Meraco - conclude Giannì riferendosi al prossimo impegno dei cremisi -, penso sia la squadra favorita per il primo posto: hanno giocatori di categorie superiori ed un allenatore che ha vinto diversi campionati”.

Nonostante il pareggio, il Città di Scicli riesce a mantenere la testa della classifica, a quota 32 punti, ed in condominio con il Città di Sortino.
Prossimo impegno, sabato 17 gennaio al Geodetico, contro il Siracusa Meraco, compagine che occupa il terzo posto con 29 punti e che quindi rappresenta una forte candidata per la lotta al titolo.

Campionato serie C2 di calcio a cinque
Classifica Girone D, aggiornata al termine della 15^ giornata

Città di Scicli 32
Città di Sortino 32
Kamarina 30
Siracusa Meraco 29
I Calatini 29
Leontinoi 20
Atletico Palagonia 17
Rosolini 17
Villasmundo 17
Iblea 99 15
Santa Lucia 15
Expert Rosolini 14
Pro Melilli 13
Holimpia Siracusa 13

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg