Attualità Scicli

Italo, una ricetta

Di Luca Giannone

Scicli - In concomitanza alll'uscita del film dedicato ad Italo, ll cane umano, che l'intero paese di Scicli ha adottato nel 2006 e per commemorare l'anniversario della sua morte, il poliedrico Chef Luca Giannone del ristorante Al Galù di Scicli, ha voluto dedicargli un panino.

Un panino si, perchè Italo, come sapranno in molti era stato adottato dall'intera cittadina, ed era solito aggirarsi per i bar e i ristoranti che d'estate mettono i tavoli fuori ed aspettare pazientemente, facendo gli occhi dolci, che qualcuno tra i commensali gli desse qualcosa da mangiare.
Ecco l'idea del panino, di Luca Giannone, da poter consumare tranquillamente per le vie del Paese. Da oggi il panino dedicato ad Italo, sarà un panino ai semi di papavero con cardella (lattuga selvatica) palombo (pesce della famiglia degli squali, da qui il nome dog fish) in agrodolce con cipolla, capperi, finocchietto selvatico e pomodoro.

NGREDIENTI:
Panino ai semi di papavero, Palombo, cipolla, aceto, zucchero, capperi, sale, olio di semi, olio di oliva, finocchietto selvatico, pomodoro
Cardella (lattuga selvatica)  
Fiorellini di campo
Erbetta di campo
Mollica tostata.

Procedimento:
Pulire e tagliare a pezzi il palombo, friggerlo e ridurlo in straccetti.
Stufare della cipolla, tagliata precedentemente a julienne, salare, aggiungere i capperi e l'agrodolce unendo in uguali quantità aceto e zucchero, fare insaporire ed aggiungere il palombo.
Piastrare il panino e imbottirlo con la cardella, il pomodoro, il palombo e il finocchietto.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif