Attualità Vittoria 17/01/2015 20:36 Notizia letta: 2540 volte

Popolari per Vittoria

Il movimento Uniti per Vittoria cambia nome e diventa Popolari per Vittoria
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/17-01-2015/popolari-per-vittoria-500.jpg

Vittoria - “Non più Uniti per Vittoria ma Popolari per Vittoria. Un cambio di denominazione nella fase iniziale della corsa che non muta di una virgola l’impegno che vogliamo profondere per la città”. Una riunione programmatica quella tenutasi l’altra sera, ispirata dai fondatori del movimento che guarda ai giovani ma che sta aggregando vittoriesi di qualsiasi età che intendono impegnarsi nella maniera più convinta per dare una chance al futuro di questa città. “Ci stiamo rimboccando le maniche – affermano i coordinatori del movimento – e per questo l’altro ieri sera abbiamo raccolto attorno a noi, durante una riunione, numerosi ragazzi e ragazze che hanno manifestato il proprio entusiasmo per questo tipo di percorso. Vogliamo predisporre una nostra piattaforma politica che ci consenta di intercettare al meglio le esigenze della sfera giovanile, di tutti coloro che saranno i vittoriesi protagonisti del domani. Abbiamo convenuto sul fatto che per raggiungere questo ambizioso traguardo è necessario essere un gruppo, essere squadra. Ecco perché il movimento ha aggregato e continuerà ad aggregare, attorno a questo progetto di crescita e cambiamento, molte risorse nuove, giovani e pronte a scommettersi. Ribadiamo che siamo pronti ed aperti ad accogliere tutti coloro che fossero interessati a spendersi per il bene della nostra città e a condividere il nostro programma di crescita e cambiamento. Ci stiamo anche guardando attorno per comprendere, quasi un anno e mezzo prima dalle elezioni amministrative, quale il contributo che potremo fornire in termini progettuali. La sfida è molto stimolante. E intendiamo raccoglierla con l’aiuto di tutti coloro che intendono compiere un pezzo di strada del proprio cammino assieme a noi. Siamo rimasti molto soddisfatti dall’esito della riunione dell’altra sera. Non è vero che i giovani guardano dall’altra parte quando si parla di politica. Occorre scegliere le parole giuste e, soprattutto, proporsi in maniera semplice e diretta. E senza troppi giri di parole. Ed è quello che cercheremo di fare. Perché la politica possa riacquistare il suo significato più pieno. Anche nella città di Vittoria”.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg