Attualità Ragusa 19/01/2015 13:33 Notizia letta: 3175 volte

Sit in contro lo sfratto della famiglia Starace

Previsto per mercoledì
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-01-2015/sit-in-contro-lo-sfratto-della-famiglia-starace-500.jpg

Ragusa - La famiglia starace non può protestare perché impossibilitata ad allontanarsi da casa perché un figlio disabile ha bisogno di assistenza.
Per questo i Forconi hanno coniato lo slogan: "Siamo tutti la famiglia Starace!".  

Da questa mattina i Forconi sono davanti la prefettura di Ragusa per chiedere a tutti che mercoledì, giorno previsto dello sfratto, si possa rinviare in attesa della pronuncia dell'Autorità giudiziaria in merito ad un ricorso.
La casa è stata svenduta all'asta per 12600 euro, per un debito con la banca di circa 9000 euro, nonostante la parte avesse proposto transazione alla banca per circa 8000 euro nessuna risposta è stata data; la banca aveva interesse a cartolarizzare il credito, cosi si è arrivata all'asta dove gli eccessivi ribassi hanno determinato l'aggiudicazione per 12,600 euro.
"Sono sotto gli occhi di tutti i comportamenti per certi aspetti irrazionali delle banche che contribuiscono a deteriorare il tessuto sociale ed economico del momento", sostengono i Forconi.
 

Redazione