Attualità Palermo 27/01/2015 21:30 Notizia letta: 6754 volte

Se una visita a palazzo dei Normanni costa quanto il Louvre

Per la mostra di Botero
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-01-2015/se-una-visita-a-palazzo-dei-normanni-costa-quanto-il-louvre-500.jpg

Palermo - Da sabato 21 marzo a domenica 21 giugno 2015 Palermo ospiterà la mostra “Via Crucis. La pasión de Cristo” di Fernando Botero. Dopo le esposizioni di New York, Lisbona e Panama, la mostra (costituita da 27 dipinti ad olio e 34 disegni) sarà l’unica tappa italiana. Ma se l’evento potrebbe rivelarsi una grande occasione per il turismo culturale del capoluogo, i tour operator mostrano segnali di disapprovazione.
Il cda della Fondazione Federico II, che organizza la mostra, ha infatti deliberato l’unificazione del biglietto d’ingresso al Complesso Monumentale Palazzo Reale con quello della Mostra. “I visitatori saranno così costretti a pagare la mostra anche se non hanno il tempo per vederla o non vogliono proprio vederla – sottolinea Giovanni Masaniello, guida turistica Palermo e Trapani – e il costo a secondo del giorno varia da 10 a 12 euro, ovvero con un aumento di circa il 41%. IN pratica il biglietto d’ingresso costerà quanto al Louvre”.
In una nota, invece, la Fondazione Federico II spiega il motivo di questa decisione. “Non vi sfuggirà il valore dell’evento espositivo che, non a caso, visti i suoi contenuti, coinciderà anche con il periodo pasquale. Siamo, quindi, certi che cogliate anche il senso della scelta di modificare il costo della visita al complesso monumentale, trattandosi della mostra di uno degli artisti viventi più noti ed apprezzati in tutto il mondo”.

Redazione