Attualità Palermo 04/02/2015 09:52 Notizia letta: 3363 volte

La Regione Siciliana ha scelto il film Italo per promuovere isola all'Expo

E in tutte le iniziative internazionali
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/04-02-2015/la-regione-siciliana-ha-scelto-il-film-italo-per-promuovere-isola-all-expo-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/04-02-2015/1423040440-1-la-regione-siciliana-ha-scelto-il-film-italo-per-promuovere-isola-all-expo.jpg&size=954x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/04-02-2015/la-regione-siciliana-ha-scelto-il-film-italo-per-promuovere-isola-all-expo-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/04-02-2015/1423040440-1-la-regione-siciliana-ha-scelto-il-film-italo-per-promuovere-isola-all-expo.jpg

Palermo - Il film “Italo” ma anche il serial tv “Il commissario Montalbano” e altre opere cinematografiche che riportano alla terra iblea saranno un altro modo di raccontare la provincia di Ragusa all’Expo 2015. E’ questa la risultante di un doppio incontro, promosso dall’on. Orazio Ragusa, che la regista Alessia Scarso, il cui film sul cagnolone sciclitano è tuttora nelle sale e sta riscuotendo uno straordinario consenso, ha avuto prima con l’assessore regionale al Turismo, Cleo Li Calzi, e dopo con il commissario straordinario della Provincia regionale di Ragusa, Dario Cartabellotta. Assieme ai componenti del suo staff di produzione, la Scarso, anche dopo l’idea lanciata dall’on. Ragusa, si è detta disponibile, dopo la concertazione con la Regione e con l’ex Provincia, a predisporre un collage di tutto ciò che dal punto di vista cinefilo ha rappresentato meglio il territorio ibleo e la Sicilia sud-orientale. “Sarà non solo un modo per promuovere la bellezza dei nostri territori – spiega l’on. Ragusa – che sempre più spesso sono scelti come cornice naturale in cui allocare i set cinematografici di varie produzioni nazionali e internazionali, ma anche per fare conoscere ai milioni di visitatori dell’Expo 2015 il fascino dei nostri paesaggi e la cura della nostra gastronomia che, anche attraverso soltanto le immagini, riesce a proporsi in maniera magnifica. Coniugheremo l’interesse mediatico per l’area iblea con l’interesse che il territorio ha di farsi conoscere nella maniera più dettagliata possibile in occasione di un grande evento mondiale come quello in programma a Milano. Tra l’altro, avremo l’opportunità di fare leva anche sul successo che il film Italo sta riscuotendo ovunque. Non foss’altro per il fatto che anche America, Cina e Russia hanno manifestato interesse a proiettarlo nei propri circuiti cinematografici”.

Redazione