Economia Ragusa 10/02/2015 20:10 Notizia letta: 2419 volte

Natale a Ibla, il report delle presenze turistiche

Visitatori in aumento
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-02-2015/1423595517-0-natale-a-ibla-il-report-delle-presenze-turistiche.jpg&size=451x500c0

Ragusa - Destagionalizzazione ed iniziative, abbinate alla giusta comunicazione (anche quella sui social sempre più predominante) funzionano come attrattori per il quartiere barocco di Ragusa Ibla. E’ assolutamente positivo, al termine della raccolta di tutti i dati statistici da parte di albergatori, ristoratori ed esercenti pubblici, l’andamento relativo alle presenze turistiche nel quartiere storico della città capoluogo in occasione delle scorse festività natalizie, quando su input del Centro Commerciale Naturale Antica Ibla, con il patrocinio e il sostegno del Comune di Ragusa, Assessorato alla Cultura e Spettacoli, sono state organizzate una serie di iniziative che hanno formato il cartellone “Natale a Ibla” promosso in ambito regionale e nazionale, con all’interno la via dei presepi, concerti, laboratori per bambini, mercatini natalizi. Un’offerta culturale che è stata collegata allo sconto del 20% operato dalle strutture turistiche aderenti al progetto lanciato da Antica Ibla, in favore dei turisti che restavano a dormire almeno tre notti, potendo contare sulla colazione con prodotti tipici del territorio. E i numeri, come conferma, a nome del direttivo, il presidente Santi Tiralosi, non sono mancati. “Soprattutto a Natale e Capodanno abbiamo avuto maggiori riscontri e in parte numeri positivi fino alla Befana. Secondo i dati che sono in nostro possesso abbiamo registrato 700 arrivi e circa 1000 presenze. Punte particolari a ridosso dell’Immacolata e poi una nuova ondata dal 28 dicembre e fino al 6 gennaio. In migliaia hanno visitato i nostri presepi, boom per quello di sabbia. In generale turisti soddisfatti per aver trovato Ibla con un’atmosfera natalizia e con varie iniziative. Per gli operatori locali, in media il 10% di fatturato in più”. A sostegno dell’iniziativa anche alcuni sponsor privati come la Banca Agricola Popolare di Ragusa e l’Interspar. Soddisfatta per i dati positivi, anche l’assessore comunale alla Cultura e Spettacoli, Stefania Campo: “Come Amministrazione comunale abbiamo creduto fin da subito in questa manifestazione e non abbiamo fatto mancare il nostro apporto economico. Positive le presenze turistiche anche grazie alle numerose iniziative che, a completamento di altre programmate nel resto della città, hanno richiamato i visitatori all’interno del percorso dei presepi, un percorso suggestivo e particolare che si è estrinsecato tra le chiese, i palazzi nobiliari, le abitazioni dei privati collezionisti. Un quartiere vissuto a piedi, tra la musica e gli spettacoli, con una scaletta di eventi che, come ci confermano i dati, hanno avuto riscontri positivi dal punto di vista turistico. Era l’obiettivo sia del Comune che del Centro Commerciale Naturale Antica Ibla”. Il direttivo sta già lavorando ad altre iniziative da programmare in vista della nuova stagione primaverile ed estiva.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg