Cronaca Ispica

Un altro accoltellamento fra tunisini a Ispica

Il secondo caso in due giorni

Ispica - Dalle parole grosse si è passati presto agli insulti. E giù scazzottate fino ad arrivare all’accoltellamento. Protagonisti della vicenda, avvenuta nella notte tra venerdì e sabato, in contrada Scalanuova, a Ispica, due cognati tunisini. Hanno iniziato a discutere in maniera animata, pare per futili motivi. Poi hanno iniziato a darsi spintoni, calci, manate, schiaffi e pugni. E, per chiudere in “bellezza”, uno dei due ha tirato fuori un coltello con cui ha sferrato un fendente al cognato.
Il 30enne è caduto per terra, ferito a una coscia e alla testa. Il cognato è fuggito. Sul posto sono arrivati i carabinieri della Stazione di Ispica, allertati da alcuni testimoni. Il ferito è stato accompagnato al Pronto soccorso dell’ospedale “Maggiore” di Modica. Ne avrà per venti giorni.
I militari dell’Arma hanno rintracciato l’“accoltellatore” che è stato denunciato all’autorità giudiziaria per lesioni aggravate.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif