Cronaca Modica

Carabiniere muore di infarto mentre fa jogging

Aveva 49 anni

Modica - Un infarto fulminante ha stroncato l’appuntato scelto A.T., 49 anni, mentre faceva footing in compagnia di un collega nella Circonvallazione Ortisiana, al quartiere Treppiedi Sud di Modica Sorda. Si è improvvisamente accasciato al suolo. È morto così, mentre cercava di rilassarsi dopo una giornata di servizio al Cpsa di Pozzallo, senza che per lui ci fosse nulla da fare. La tragedia è avvenuta sotto gli occhi del collega, il 37enne A.P., di Termini Imerese, che ha cercato, invano, di rianimarlo.
Sul posto è arrivata un’ambulanza medicalizzata del 118 e i carabinieri. I sanitari non hanno potuto fare altro che constatare l’avvenuto decesso. Il 37enne, in stato di choc, è stato trasportato al Pronto soccorso dell’ospedale “Maggiore” di Modica, dove ha ricevuto le cure del caso dall’equipe medica diretta dal primario Roberto Ammatuna.
L’appuntato scelto deceduto è stato trasportato all’obitorio dell’ospedale “Maggiore”. Qui sono sopraggiunti il comandante provinciale dei carabinieri di Ragusa, ten. col. Sigismondo Fragassi, e il comandante della Compagnia di Modica, cap. Edoardo Cetola, in attesa dell’arrivo da Palermo dei familiari dell’appuntato scelto.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif