Cronaca Modica

Spaccio, due arresti dei carabinieri

Sono due tunisini
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-02-2015/1424883270-1-spaccio-due-arresti-dei-carabinieri.jpg&size=417x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-02-2015/1424883270-0-spaccio-due-arresti-dei-carabinieri.jpg&size=416x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-02-2015/1424883270-1-spaccio-due-arresti-dei-carabinieri.jpg

Modica - Nel corso di una operazione antidroga i Carabinieri hanno arrestato due corrieri della droga, sorpresi con 600 grammi di hashish. La sostanza stupefacente era ben nascosta all’interno dell’imbottitura dei giubbotti dei due stranieri.
Si tratta di due cittadini tunisini, Ben Hassen Fares, classe ‘93, e Farhat Mohamed, classe ’90, già noti alle forze dell’ordine.
Nel tardo pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Modica, nell’ambito di apposita attività di prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti sul territorio della contea, specie dopo i recenti episodi di overdose registratisi, hanno notato i due stranieri, in piazza Falcone Borsellino, mentre scendevano dal pullman proveniente da Palermo.
Il fare sospetto dei due, tenuto conto dell’orario e della zona, ha attirato subito l’attenzione dei militari dell’Arma che, dopo averli monitorati nei movimenti, li hanno controllati.
Nel corso del servizio antidroga, i Carabinieri hanno pertanto sottoposto a perquisizione personale entrambe le persone che venivano trovati in possesso di circa 600 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish, suddivisi in sei panetti e ben nascosti nell’imbottitura dei loro giubbotti.
I Carabinieri, quindi, li hanno immediatamente condotti in caserma dove, dopo le formalità di rito , li hanno dichiarati in arresto.
Su disposizione del sostituto procuratore di turno, d.ssa Monica Monego, gli stranieri sono stati associati presso la casa circondariale di Ragusa.
Proseguono invece le indagini dei Carabinieri per verificare la provenienza della sostanza stupefacente, la destinazione e, inoltre, i guadagni che avrebbe fruttato.
È sempre massimo l’impegno dell’Arma dei Carabinieri alla lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti soprattutto dopo i recenti episodi di overdose verificatisi proprio a Modica.
Sono cinque in tutto i corrieri della droga arrestati dai Carabinieri di Modica solo nell’ultimo mese e diversi i quantitativi di stupefacente sequestrati tra eroina ed hashish.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif