Attualità Modica 27/02/2015 19:16 Notizia letta: 3319 volte

Modica abbraccia Giovanni Caccamo

Standing ovation del Garibaldi
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-02-2015/1425061030-0-modica-abbraccia-giovanni-caccamo.jpg&size=667x500c0

Modica - L’enfant prodige della canzone italiana abbraccia i fans della sua città.
E’ tutta per Giovanni Caccamo, vincitore del festival di Sanremo, sezione nuove proposte, del premio della critica”Mia Martini” e della radio-web-tv “Lucio Dalla, la festa del Teatro Garibaldi, che non potendo contenere tutto il pubblico, si è stati costretti a concedere una replica dopo circa un’ora di chiacchiera e musica.
L’abbraccio affettuoso e molto emotivo con la sua città l’ha dato questo talento con il suo tratto di semplicità e modestia, che sono la vera forza del suo essere artista; il pubblico lo ha ripagato, compreso mamma e nonni, con standing ovation da vera star della canzone.
Il sindaco di Modica, Ignazio Abbate, ha voluto dare il saluto e il benvenuto a questo nuovo personaggio che scrive una bella pagina d’arte per la sua città.
“Di Giovanni apprezzo la sua modicanità, questo suo modo di fare e di relazionarsi, ha detto il primo cittadino, in cui ci riconosciamo tutti. Ha rimesso al centro della notorietà tutta la nostra collettività in modo sobrio e composto. La città gli è riconoscente e grata per quello che ha fatto e continuerà a fare per tutti noi”.
I due momenti, presentati dalla soprintendente della Fondazione Teatro Garibaldi, Simona Celi, hanno vissuto non solo della musica del giovane cantautore ma anche de ricordo della sua formazione musicale.
Ne hanno parlato Elisa Turlà, sua maestra di canto e Mariolina Marina, musicologa, che ha narrato alcune esibizioni di un giovanissimo Giovanni Caccamo che si è esibiva nelle feste di compleanno e dove già si notava il talento e la vena dell’artista.
Il sindaco ha poi consegnato una medaglia di bronzo, raffigurante il “Giuramento di Castronovo” con il simbolo della Città.
Dopo, l’assalto al palco per gli autografi sul suo CD dal tiolo “Qui per te” che contiene le sue produzioni. Anche due frati nella confusione festosa per l’inno al bel canto di una giovane stella.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg