Sport Ostia 04/03/2015 21:08 Notizia letta: 2029 volte

La Barocco Running a Ostia

Per le categorie “donne” la leadershp spetta a Sabrina Mazza
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/04-03-2015/1425499799-0-la-barocco-running-a-ostia.jpg&size=667x500c0

Ragusa - Grande entusiasmo per i 19 podisti della Barocco Running Ragusa, accorsi in massa nella capitale per correre la 41^ edizione della Roma-Ostia, la mezza maratona più partecipata d’Italia con quasi 15.000 concorrenti ai nastri di partenza in rappresentanza di tutto il mondo.
Per la categoria “uomini”, portabandiera della società ragusana è stato Salvo Gennuso, che con una gara molto equilibrata è riuscito a fermare il cronometro in 1,21,01. Prestazione di rilievo anche per Bruno Trigona, molto vicino al suo primato, capace di chiudere in 1,23,17 e Daniele Criscione con 1,23,42. A seguire Luca Genovese con 1,27,06, Carmelo Pulino al suo record personale con 1,28,30, Salvo Alecci (1,29,04), Saro Raniolo (1,29,32), Luca Migliore (1,37,40), Gianluca Mazza (1,40,25 e primato personale) e Salvo Burrafato (1,50,00).
Per le categorie “donne” la leadershp spetta a Sabrina Mazza da poco tesserata con la Barocco Running Ragusa che alla sua prima esperienza in gare di km 21,097 ha concluso in scioltezza la sua gara in 1,38,23. Molto bene anche il rientro alle competizioni di Patrizia Rollo con 1,50,52. A seguire Lina Carnemolla e Concetta Guastella arrivate insieme in 1,57,27, Bice Campo (1,58,34 e primato personale grazie all’incoraggiamento continuo di Peppe Balzano), Mirella Mazza (2,07,17 sospinta da Giorgio Platania) e Francesca Fera stoicamente all’arrivo nonostante un infortunio (2,31,14).

Ritornando alle gare in terra iblea, da segnalare le buone prestazioni nell’Ecotrail della Val d’Ippari di Maurizio La Carrubba, Salvo Trapani, Fernanda Mirone, Rosario Verona, Angelo Amico, Tonino Spatola, Concetta Di Paola e Laura Cascone.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg