Appuntamenti Ragusa 17/03/2015 12:05 Notizia letta: 1873 volte

Il chitarrista Buzzurro alla Badia

Il 20 marzo
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/17-03-2015/1426590416-0-il-chitarrista-buzzurro-alla-badia.jpg&size=751x500c0

Ragusa - Uno dei chitarristi più apprezzati a livello internazionale. Una vera e propria icona della musica siciliana. Sarà Francesco Buzzurro a tenere un concerto venerdì 20 marzo alle 21 al Piccolo teatro della Badia di corso Italia 103 a Ragusa. Il maestro agrigentino, che in provincia di Ragusa terrà una sola performance, proprio alla Badia, presenterà il suo ultimo lavoro. E non solo. L’album “Il quinto elemento” racchiude 12 composizioni originali per chitarra sola scritte da Francesco Buzzurro e ispirate alla natura della sua terra. Con il suo approccio “orchestrale” alla chitarra e il suo stile trasversale che fonde il mondo classico con il jazz e la musica popolare, l’autore ha suddiviso l’album in quattro cicli – tre brani per ciascun elemento – in cui la musica, divenuta quintessenza unificatrice grazie al suo linguaggio universale, è in grado di descrivere l’incanto, ma allo stesso tempo la potenza devastante, delle forze della natura. “Arriva un momento in cui un artista sente fortissima la necessità di puntare con decisione sulla propria musica originale – spiega Francesco Buzzurro – È senza dubbio una precisa assunzione di responsabilità che sento verso me stesso e verso chi, con costanza e grande affetto, mi segue ormai da anni. Con questi concerti mi auguro di raggiungere lo scopo per me più importante: emozionarmi per emozionare gli altri”. C’è grande attesa per questo appuntamento che si annuncia come uno dei più attesi della stagione del Piccolo della Badia. “Avere la possibilità di ospitare un grande musicista come Buzzurro – spiega il direttore artistico della Badia, Maurizio Nicastro – è per noi motivo di grande soddisfazione. Ma soprattutto ci sarà la possibilità per tutti gli appassionati di potere assistere dal vivo alle evoluzioni virtuosistiche di un musicista straordinario. Siamo davvero contenti che il maestro abbia scelto la Badia per potersi esibire e per potere presentare i lavori del suo ultimo album”. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il 333.4183893. Il biglietto è di 20 euro per i soci, 24 euro per gli ospiti.

Redazione