Cronaca Ragusa

Furto in abitazione, arrestato albanese

Il furto in via Plebiscito

Ragusa - Nella tarda serata di ieri agenti della Squadra Volanti della Questura di Ragusa, hanno tratto in arresto M.G. cittadino albanese per furto aggravato in abitazione.

Alle 23,00 circa una cittadina, in preda all’agitazione, chiamava il 113 segnalando che il garage della propria abitazione, nei pressi di via Plebiscito a Ragusa, era aperto con all’interno un soggetto sconosciuto vestito di nero. Gli agenti della sala operativa inviavano immediatamente la volante di zona rimanendo costantemente in contatto telefonico con la donna che, tranquillizzata forniva una descrizione del soggetto indicandone la direzione verso la quale cercava di allontanarsi. Grazie alle indicazioni precise fornite dalla donna la Volante in pochi minuti raggiungeva via del Plebiscito bloccando l’individuo che cercava invano di disfarsi di una busta con all’interno una torcia elettrica, una tenaglia, un cacciavite di grosse dimensioni, pile per torcia oltre ad altre suppellettili.
L’uomo identificato per M.G., cittadino albanese di 34 domiciliato a Ragusa con a carico precedenti per furto e decreto di espulsione dal territorio nazionale, era riuscito ad entrare all’interno del garage che dava accesso anche all’abitazione privata dopo aver divelto la cassettina per l’apertura elettrica dello stesso manomettendone i cavi elettrici.
L’accurato controllo effettuato dagli agenti permetteva inoltre di appurare che anche uno studio commerciale ubicato nelle immediate vicinanze presentava la porta di ingresso aperta e forzata in più parti. Contattato il titolare lo stesso riconosceva le suppellettili asportate dall’interno dell’ufficio.
Ultimate le attività su disposizione del PM di turno per il cittadino albanese scattava la misura degli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.
 

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif