Lettere in redazione Vittoria 26/03/2015 19:40 Notizia letta: 2193 volte

Riccardo Terranova: quanto è pericolosa la circonvallazione

Parla l'esponente di Forza Italia
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/26-03-2015/riccardo-terranova-quanto-e-pericolosa-la-circonvallazione-500.jpg

Vittoria - Traendo spunto dal recente incidente stradale avvenuto sulla Circonvallazione di Vittoria (ex Strada Statale 115), rappresenta quanto segue.
Da anni si dibatte sulla necessità rendere più sicura detta arteria stradale, non soltanto sotto l’aspetto della qualità del manto stradale che versa in condizioni indefinibili, ma anche e soprattutto sotto l’aspetto riguardante la maggiore causa di incidenti stradali: gli incroci con e senza semafori.
Anche se non tutti gli incidenti assurgono all’onore della cronaca, risulterà anche a Lei la frequenza con cui si verificano, gravi e meno gravi, in prossimità dei quattro incroci insistenti lungo il percorso. Non mancano ovviamente quelli causati dalle sempre più frequenti violazioni al Codice della Strada, non ultimi quelli dovuti all’uso, sempre più smodato durante la guida, delle moderne tecnologie di telecomunicazioni.
Per quanto sopra, pur consapevole della difficile situazione economica in cui versano i Comuni italiani, si propone alla S.V. di voler porre in essere ogni sforzo politico amministrativo finalizzato alla realizzazioni di idonee rotatorie, sia in sostituzione dei semafori insistenti in prossimità delle uscite per Acate e Pedalino, sia in sostituzione dell’attuale conformazione dell’incrocio della “Fontana della Pace Pio La Torre”, ossia in uscita per Catania e Comiso-Ragusa. Infine, si evidenzia la necessità di ripristinare il manto stradale al fine di garantire quelle condizioni minime di sicurezza, sempre più invocate dalla cittadinanza e si sottopone alla Sua attenzione la necessità di incrementare i controlli di P.M. lungo tutta la strada oggetto della presente proposta.

Riccardo Terranova
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg