Attualità Scicli 30/03/2015 21:40 Notizia letta: 2121 volte

Cutello vuol dire jazz

Alla galleria Quam
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-03-2015/cutello-vuol-dire-jazz-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-03-2015/1427744522-1-cutello-vuol-dire-jazz.jpg&size=752x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-03-2015/cutello-vuol-dire-jazz-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-03-2015/1427744522-1-cutello-vuol-dire-jazz.jpg

Scicli - E’ stato subito uno straordinario successo il concerto d’apertura de “Lo Spettacolo del Jazz”, sabato sera alle Quam di Scicli. Per il grande Jazz di Primavera si sono esibiti i gemelli Cutello, Giovanni (sax alto) e Matteo (tromba) di appena 16 anni, tra le maggiori promesse italiane del jazz. Applauditissimi, nelle loro evoluzioni musicali, insieme ad Andrea Beneventano al pianoforte, Alberto Fidone al contrabbasso e Marcello Arrabito alla batteria. L’allestimento del concerto, nella grande sala seicentesca delle Quam ha inoltre offerto la fruizione di diversi video in cui si potevano vedere ed ascoltare i prodigiosi gemelli nella loro giovane ma intensa carriera, sin dai primi eventi pubblici a 12 anni circa, per arrivare ai loro concerti americani, seguiti dalla Jazzy Records.
Il pubblico incantato dalla tromba e dal sax alto dei Cutello, ha concluso con molti minuti di applausi la serata emozionante, ricca di scambi e dialoghi musicali tra il piano, la batteria e il contrabbasso. Il concerto ha fatto seguito all’incontro che in mattinata, alla scuola Don Milani di Scicli, a cura di Giovanni Mazzarino, aveva portato il jazz a diretto contatto con gli studenti. “Lo Spettacolo del Jazz” prosegue giovedì 2 aprile alle ore 20.30 quando si parte con la lirica. Sarà la volta di Silvia Di Falco (soprano), accompagnata da Andre Casablanca (tenore) e Antonio Gennaro (pianista), nel recital lirico “Dal Sacro al Profano”.
Sempre per la lirica seguirà Manuela Cucuccio il 25 aprile mentre, per tornare al “Big Jazz”, Irio de Paula, grande chitarrista brasiliano sarà alle Quam il 18 aprile e Giovanni Mazzarino & Daniela Spalletta Quartet, con “In Sicilia una suite”, suoneranno il 30 aprile. Parallelamente si susseguiranno, a partire già dal 9 aprile i concerti nei ristoranti “Vie Note”, gli stessi che offrono un menu dedicato all’evento, con cene convenzionate a fine concerto. L’organizzazione “Vie Note”, collaborazione tra Sicilian Beat e Tecnica Mista, consiglia di prenotare (gratuitamente) il proprio posto con giusto anticipo. Il costo dei concerti “Big Jazz” e “Lirica” alle Quam è di 15 euro e presentando il ticket si ha diritto, a fine concerto, alla convenzione nei ristoranti del circuito. Anche in questo caso è consigliato prenotare con anticipo. I concerti iniziano alle 20.30, info e prenotazioni 0932 931154.

Redazione