Appuntamenti Ragusa 08/04/2015 19:27 Notizia letta: 1743 volte

L'economia in Sicilia all'inizio del diciannovesimo secolo

Il 9 aprile alle 18 alle Fate, in via Sacerdote Di Giacomo
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/08-04-2015/1428514351-0-l-economia-in-sicilia-all-inizio-del-diciannovesimo-secolo.jpg&size=572x500c0

Ragusa - L’economia siciliana al principio del 19° secolo. Interverranno: dott. Saro Distefano, che discuterà sull'economia provinciale e regionale nella prima metà dell’Ottocento, prendendo spunto dal libro dell’Abate Paolo Balsamo, Passeggiata in Sicilia.
“Il Giornale di viaggio fatto in Sicilia e particolarmente nella Contea di Modica” venne scritto dall'Abate Paolo Balsamo al ritorno a Palermo dal viaggio effettuato tra il 13 maggio e il 3 giugno 1808. Pubblicato nel 1809 per i tipi della Stamperia Reale (quindi a cura dello Stato) è un importantissima testimonianza sulle condizioni di buona parte della Sicilia “fotografata” dall'illustre agronomico (titolare della Cattedra di Agraria all'Università di Palermo).
Dott. Emanuele Occhipinti, che discuterà sull'economia provinciale e regionale nel periodo tra le due guerre. Il relatore prenderà spunto dal libro collettaneo Banca Agricola Popolare di Ragusa. Cento anni dalla fondazione, Sellerio, Palermo 1989.
La storia economica della provincia di Ragusa, nell'arco cronologico compreso fra le due guerre, ha forti correlazioni con la storia politica e sociale. Nel programma del regime fascista, l’area era destinata a divenire un’area “avanzata” di consenso e di stabilizzazione , attraverso un preciso intervento modernizzatore a carattere capitalistico, sia nei confronti del settore agricolo che in quello industriale, forte di cospicui finanziamenti per opere pubbliche volti a dare un nuovo aspetto alle città ed alle campagne.
Dott.ssa Veronica Vasques, responsabile Università degli Studi e-Campus per la Sicilia Orientale, che discuterà sull'economia locale dal secondo dopoguerra ad oggi. Il suo intervento prende avvio dalla Relazione Previsionale e Programmatica della Camera di Commercio di Ragusa, ovviamente relativamente al 2014, e dal lavoro di Ricerca, Saggistica e Tesi svolto all'interno del Centro Studi Universitari Ecampus di Ragusa. Lo scopo è quello di riportare le principali tematiche economiche presenti in letteratura al raffronto con la realtà concreta dell' economia ragusana, esplorare le linee di continuità con le relazioni che trattano la storia dell'Economia del luogo e provare a tracciare linee probabilistiche e generali sugli scenari, tenuto presente il contesto di crisi economica congiunturale e strutturale che, a livello internazionale, s'impone dal 2011 nel dibattito social-economico.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg