Cronaca Caltanissetta

Bloccato un pregiudicato di Scicli

Era armato di spray urticante

Caltanissetta - Un pregiudicato 40 enne di Scicli e un pregiudicato latitante clandestino tunisino di 41 anni, sul quale pendeva un condanna per traffico di droga, sono stati “bloccati” dagli agenti dalla stradale al termine di una lunga giornata.
Tutto era stato originato dal controllo di un’Alfa Romeo nella zona di Imera. La vettura si è fermata per adempiere all’ordine degli agenti, ma la portiera si è aperta di scatto e lo straniero si è dileguato nella boscaglia dopo aver agilmente oltrepassato un filo spinato.
Le forze dell’ordine hanno dapprima ispezionato il veicolo: rinvenuti un involucro di cellophane con 7 grammi di marijuana e un flacone spray al peperoncino da 40 millilitri.
Il conducente, C. C. 40 anni di Scicli, è stato accompagnato in Questura e denunciato per porto abusivo di arma, ossia lo spray urticante, e segnalato per uso di droga; ciò ha determinato il ritiro della patente. Nel frattempo vari equipaggi si sono portati in zona per iniziare la caccia al fuggitivo. Il tunisino è stato avvistato, all’interno di una scarpata, inseguito e catturato. In Questura si è rifiutato di rispondere alle domande degli agenti; le impronte digitali hanno chiarito ogni dettaglio e rivelato la sua identità: clandestino di 41 anni sul quale pendeva un ordine di carcerazione datato 23 febbraio 2015. Il tunisino da un paio di mesi era irreperibile: deve scontare una condanna a 8 mesi per traffico di droga. Adesso dovrà rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale. Intorno alle 22 è stato trasferito in carcere.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif