Attualità Scicli 19/04/2015 14:21 Notizia letta: 5987 volte

Il missionario Biagio Conte recita il Pater Noster sulla Scicli-Donnalucata

Ha salvato un insetto
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-04-2015/il-missionario-biagio-conte-recita-il-pater-noster-sulla-scicli-donnalucata-500.jpg

Scicli - Un uomo col saio e la Croce recita il padre Nostro sulla Scicli-Donnalucata.

A pregare con lui due automobilisti, un uomo e una donna, che hanno frenato di colpo dopo averlo riconosciuto.

Il missionario laico Biagio Conte, palermitano, cinquantadue anni, partito a piedi da Palermo mesi fa, è approdato stamani a Scicli, lungo il suo cammino di missione nella fede.

Costretto per anni sulla sedia a rotelle, Biagio ritiene di essere stato miracolato. 

Sua una famosa missione da Palermo ad Assisi, a piedi, risalente al 1990.

Autore di digiuni in favore dei senza tetto e dei barboni di Palermo, ha ottenuto dal Comune la concessione dei locali di via Archirafi per chi vive nel disagio sociale.

Stamani, alcuni automobilisti lo hanno riconosciuto sulla Scicli-Donnalucata, mentre, portando la Croce, stava salvando un insetto, un'ape, che stava attraversando la sede stradale, correndo il rischio di essere investita da un'auto.

Biagio ha recitato insieme agli automobilisti il Pater Noster, destando la curiosità e una discreta coda lungo la provinciale 39. 

Quindi ha impartito la benedizione. 

Biagio è diventato famoso, lo scorso anno, grazie a un film per il cinema a lui ispirato e dedicato. Si intitola "Biagio", per la regia di Pasquale Scimeca. 

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg