Attualità Chiaramonte Gulfi 19/04/2015 20:16 Notizia letta: 1820 volte

L'Infiorata, a Chiaramonte

Domani giornata dedicata ai massàri
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-04-2015/1429467433-0-l-infiorata-a-chiaramonte.jpg&size=281x500c0

Chiaramonte Gulfi - Tutto il fascino dell’infiorata in onore di Maria Santissima di Gulfi. La quinta edizione, quella di quest’anno, è stata dedicata ai misteri del Rosario. Una cinquantina le persone che si sono messe all’opera di buzzo buono e che, da ieri pomeriggio, hanno composto le loro opere floreali che sarà possibile ammirare, in piazza Duomo, sino a mercoledì 22 aprile, giornata in cui il simulacro della Madonna lascerà Chiaramonte per fare ritorno al Santuario. Hanno partecipato alla fattura delle tre “cornici”: l’Acr, i due oratori cittadini, quello di San Nicola e di Santa Maria La Nova, oltre al gruppo araldini dei francescani. A darsi da fare anche alcuni ospiti della cooperativa Maria Santissima di Gulfi. Le rappresentazioni scelte riguardano il battesimo di San Giovanni, la trasfigurazione di Gesù e l’istituzione dell’Eucarestia. Gerbere e garofani l’hanno fatta da padrone dando vita ad una infiorata ricca di fascino che, non a caso, ha attirato l’attenzione dei numerosi fedeli che, in queste ore, si sono riversati in piazza Duomo per seguire da vicino gli appuntamenti religiosi dedicati alla Madonna di Gulfi. I solenni festeggiamenti proseguono anche nelle prossime ore. Domani, lunedì 20, spazio alla giornata dei “massari”. Dopo la celebrazione eucaristica delle 9, la santa messa delle 11 sarà presieduta da don Riccardo Bocchieri. La funzione religiosa sarà animata dal Rinnovamento nello spirito, dai gruppi di evangelizzazione e dalle cellule di evangelizzazione. I canti saranno eseguiti dal coro della chiesa Santa Maria del Gesù. Alle 19, la celebrazione eucaristica sarà presieduta dal predicatore mentre i canti saranno animati dai cori della chiesa di San Giovanni e della parrocchia San Nicola. Alle 20,30 ci sarà la serata offerta dai “massari” con l’esibizione della compagnia di artisti di strada “Joculares” in piazza Duomo. Martedì, invece, ci sarà la solennità liturgica di Maria Santissima di Gulfi con la giornata sacerdotale e quella dedicata ai forestali. Alle 8 il solenne scampanio in tutte le chiese. Alle 9 la prima celebrazione eucaristica della giornata. Alle 9,30, nella chiesa del Santissimo Salvatore, ci sarà il raduno del clero diocesano per la preghiera dell’ora media e la meditazione. Alle 11 la concelebrazione eucaristica, presieduta dal vescovo di Ragusa, mons. Paolo Urso, mentre i canti saranno eseguiti dal coro della chiesa Madre. Alle 19 la santa messa sarà presieduta dal predicatore, padre Carmelo Latteri ofm. Anche in questo caso i canti saranno animati dal coro della Chiesa madre. Alle 21, infine, la serata offerta dai forestali. Un’altra occasione di aggregazione sotto il segno e la benedizione della Patrona e Regina di Chiaramonte Gulfi.

Redazione