Appuntamenti Palazzolo Acreide 24/04/2015 18:20 Notizia letta: 64 volte

La salsiccia di Palazzolo Acreide verso il presidio Slow Food

http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/24-04-2015/1429892513-0-la-salsiccia-di-palazzolo-acreide-verso-il-presidio-slow-food.jpg&size=751x500c0

Palazzolo Acreide - “Lo chef di un catering deve conoscere la tecnica ma soprattutto deve sapere gestire e conoscere i prodotti, specie quelli legati alla propria tradizione e cultura”.

Questo ha dichiarato Gaetano Quattropani a chi, dopo la vittoria con Valentino Catering del Premio nazionale “King of Catering Platinum 2015”, gli ha chiesto il segreto del suo successo. La materia prima, per lo chef siciliano, rappresenta tutto: l’essenza stessa del cibo, il piacere di viziare i propri ospiti; per questo motivo giovedì 30 aprile Valentino Catering sarà impegnato nell’evento “Salsiccia di Palazzolo…verso il Presidio Slow Food”, un’iniziativa volta a preservare e assaporare il pregiato suino nero siciliano, un rinomato prodotto proprio della sua città natale, Palazzolo Acreide.

L’evento, in programma alle 20 presso Palazzo Zocco in via Maestranza 14, è sponsorizzato da Domus Hyblaea, azienda agricola locale che il suino nero lo alleva ancora allo stato brado e in aggiunta una serie di coltivazioni pregiate e ricercate presto assaporate nella cena del 30 aprile. Cena alla quale parteciperanno numerose istituzioni oltre ad alcune importanti firme del giornalismo enogastronomico: Francesco Motta del presidio Slow Food di Siracusa, Carlo Scibetta il Sindaco di Palazzolo che patrocina la serata, Armando Gradone prefetto di Siracusa, Maurizio Scollo e Giuseppe Taglia dell’assessorato regionale all’Agricoltura e allo Sviluppo e Pesca Mediterranea, Sebastiano Messina presidente del gruppo Irem di Siracusa.

Grande attesa per l’attrazione principale della serata, il Menù a tema preparato dalle sapienti mani del “Re” del Catering italiano: si apriranno le danze con una serie di prelibatezze tipiche del luogo. “Al Buffet Al coltello”: prosciutto, salsiccia secca dolce, pancetta a cubetti, salame, crostoni con crema di lardo al pepe nero e rosmarino, pane con olio extravergine. Si proseguirà con: zuppa di lenticchie con pancetta, zuppa di ceci con lardo al rosmarino, gelatina di suino nero. Tra i primi piatti: risotto con guanciale di suino nero e tartufo di Palazzolo, maccheroncino con sugo, salsiccia e ricotta. Tra i secondi piatti: pancetta, costolette e salsiccia in carta paglia con senape. Il vino delle cantine Marabino ad “innaffiare” queste prelibatezze mentre l’ olio extravergine di oliva dell’ Az. Agricola Domus Hyblaea ad esaltarle. Dulcis in fundo dessert d’autore del pasticcere Vincenzo Monaco, siciliano doc, giovane vincitore del primo torneo televisivo “Dolci dopo il Tiggì” presentato da Antonella Clerici.

 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg