Giudiziaria Agrigento 24/04/2015 17:58 Notizia letta: 1819 volte

Veronica continua a proclamarsi innocente

Linea difensiva immutata
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/24-04-2015/1429891156-0-veronica-continua-a-proclamarsi-innocente.jpg&size=889x500c0

Agrigento - Prosegue nel carcere di Agrigento l'interrogatorio di Veronica Panarello, la donna accusata di avere ucciso il figlio Loris di 8 anni, strangolandolo con delle fascette di plastica e di avere poi gettato il corpo in un canalone di Santa Croce Camerina, il 29 novembre del 2014. E' stata lei a chiedere di essere nuovamente sentita dalla Procura di Ragusa, ma, secondo quanto apprende l'ANSA, non avrebbe cambiato di molto la sua linea: si difende sostenendo di essere innocente e vittima di un errore. A interrogare Veronica Panarello è il sostituto procuratore Marco Rota, che è stato accompagnato nell'istituto penitenziario da polizia di Stato e carabinieri di Ragusa.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg