Attualità Ispica 26/04/2015 19:46 Notizia letta: 2116 volte

Monaca: I miei 5 anni da consigliere, il miglior biglietto da visita

Report di legislatura
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/26-04-2015/1430070736-0-monaca-i-miei-5-anni-da-consigliere-il-miglior-biglietto-da-visita.jpg&size=623x500c0

Ispica - Un rapporto per documentare l’attività svolta all’interno del consiglio comunale dal 2010 al 2015. A presentarlo, novità assoluta nella storia politica ispicese, il consigliere Paolo Monaca oggi candidato a sindaco con il sostegno di ben otto liste civiche (Cambiamo Davvero Ispica, Giovani in Comune, Giovani Liberi, 97014 tocca a te, Noi per Ispica, Io scelgo Ispica, Ispica in Movimento, Sviluppo e Solidarietà).

Nel rapporto consegnato ai giornalisti sia in formato cartaceo che telematico, Monaca ha raccolto tutte le interrogazioni e le azioni amministrative portate avanti all’opposizione del sindaco Rustico.

Sono documentate tutte le presenze al consiglio e alle commissioni consiliari, il provvedimento con cui ha rinunziato sin dall’inizio del mandato al gettone di presenza a favore delle esigenze sociali della città, la proposta per mettere in diretta streaming il consiglio comunale.

Nel rapporto presentato alla stampa da Monaca, anche tutte le mozioni e interrogazioni redatte per indagare in modo trasparente e razionale i diversi bilanci, gli strumenti finanziari e tutta la situazione economica dell’ente con particolare attenzione a tutti i documenti inerenti la liquidazione dei dipendenti comunali e delle ditte fornitrici, i costi dell’estate 2011 di circa duecento mila euro, il basso tasso di recupero di evasione, la gestione dei tributi e l’utilizzo dei fondi vincolati di tre milioni e seicentomila euro ottenuti per il ripascimento della fascia costiera. Nel rapporto di Monaca anche le mozioni relative all’affidamento ai privati del mercato comunale, del campo sportivo Brancati e le mozioni per verificare i proventi economici per l’ente della raccolta.

E hanno spazio nel rapporto anche le azioni consiliari per l’ampliamento del cimitero, per il potenziamento dei servizi erogati dalla farmacia comunale, per la ristrutturazione e la modernizzazione del “Brancati” e per la tutela della fascia costiera. Nel corso della conferenza Paolo Monaca ha anche indicato che questo rapporto sarà il punto di partenza del suo programma amministrativo. “La trasparenza e la legalità -ha detto- saranno le fondamenta della nostra azione amministrativa”. Inoltre, rispondendo ai giornalisti, ha detto che la prima cosa che farà se diventerà sindaco sarà lavorare per eliminare i settecento euro al giorno che l’ente paga per interessi alla Cassa Depositi e Prestiti, da oltre un anno, per fondi erogati. 

GdS

Giuseppina Franzò
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg