Attualità Scicli 05/05/2015 09:38 Notizia letta: 2309 volte

L'ottantesimo maggio di Piero Guccione

Artigiano del pennello. E della poesia
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-05-2015/1430811559-0-l-ottantesimo-maggio-di-piero-guccione.jpg&size=333x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-05-2015/1430813012-1-l-ottantesimo-maggio-di-piero-guccione.jpg&size=335x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-05-2015/1430811559-0-l-ottantesimo-maggio-di-piero-guccione.jpg&size=333x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-05-2015/1430813012-1-l-ottantesimo-maggio-di-piero-guccione.jpg

Scicli - 5 maggio 1935.

Nasce in via Roma a Scicli, dalla famiglia di un "custurieri", un sarto, Piero Guccione. 

La scuola d'arte, l'approdo a Roma, l'ingresso, in punta di piedi, negli ambienti culturali della Capitale.

Pasolini, Moravia, Bertolucci, Guttuso. 

Piero Guccione torna a Scicli nel 1979, rifuggendo dai riflettori, dai salotti, per dipingere il nulla.

L'incrocio fra il cielo e il mare, la sua linea impercettibile.

E Guttuso ammonirà: lì, in quel cenacolo di artisti del Gruppo di Scicli, vi è la purezza d'intenti della pittura contemporanea. 

Oggi Piero Guccione compie ottanta splendidi anni. 

Trascorsi a fare l'artigiano. Del pennello e della poesia. 

Foto Luigi Nifosì

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg