Attualità Milano 07/05/2015 20:06 Notizia letta: 2036 volte

Sicilia a Expo: Abbiamo scherzato, ricominciamo da tre

"C'è stato anche un problema di comunicazione"
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-05-2015/sicilia-a-expo-abbiamo-scherzato-ricominciamo-da-tre-500.jpg

Milano - Per la serie, abbiamo scherzato. Il Cluster Bio-Mediterraneo torna in funzione dopo la parziale chiusura decisa ieri dal responsabile unico del Cluster Dario Cartabellotta.
Chiusura che aveva suscitato le ire dei vertici regionali, presidente Rosario Crocetta in testa e assessore all’Agricoltura Nino Caleca dopo. La Regione Siciliana aveva deciso l’invio di una commissione ispettiva per capirne di più. Oggi il presidente Crocetta ha ammorbidito i toni. E se prima tutte le ire sembravano scagliarsi contro un unico obiettivo, Cartabellotta, oggi Crocetta, nel corso di una conferenza stampa convocata a Palazzo d’Orleans, si è affrettato a chiarire: “Tutti i problemi sono dipesi dagli organizzatori di Expo – ha detto Crocetta -. Ancora oggi esistono alcune criticità nel padiglione del Cluster - ha aggiunto - che gli organizzatori hanno promesso di risolvere a breve. Probabilmente avremmo dovuto essere più aggressivi. Io mi sentivo tranquillo. Ma per amore di verità e giustizia, si vada a guardare tutto ciò che è avvenuto nella nostra organizzazione - dice - se abbiamo delle responsabilità va accertato. C'è stato anche un problema di comunicazione. Sarebbe criminale chiudere il cluster solo perché Expo non ha eseguito dei lavori che doveva fare. Anche perché non vorrei dovere chiedere il risarcimento per i danni alla nostra immagine causati da queste vicende”.

Ma secondo Crocetta il Cluster dove la Sicilia è capofila è quello messo meglio di altri: “Ci sono padiglioni, come per esempio quello della Lombardia, che ancora sono chiusi”. Poi una precisazione: “Non è vero che non ci sono attività in questo momento. Il Cluster che ha iniziato con le isole minori ferve di attività, e non è vero che abbiamo chiuso. La prossima settimana toccherà all'itinerario arabo/normanno”.

E sul Comitato di controllo sul commissario Dario Cartabellotta guidato dal capo di gabinetto, Giulio Guagliano, Crocetta dice: “Il comitato non ha un intento censorio nei confronti di Cartabellotta, fino a prova contraria”.

Poi una battuta: “Nemmeno nelle sagre di paese succede quello che è successo all’Expo con il Bio Cluster”.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg