Appuntamenti Scicli 14/05/2015 09:53 Notizia letta: 2165 volte

Sebben che siamo donne, paura non abbiamo

Il 16 maggio, sabato
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-05-2015/sebben-che-siamo-donne-paura-non-abbiamo-500.jpg

Scicli - Anche quest’anno il Museo del Costume partecipa alla manifestazione della Notte Europea dei Musei di sabato 16 maggio, promossa dal Consiglio d’Europa nei 47 Paesi aderenti.
Per l’occasione il Museo organizza, in collaborazione con l’Istituto “Q. Cataudella”, un recital dal titolo “Sebben che siamo donne … paura non abbiamo”. Nel corso della serata saranno letti brani riguardanti cinque donne siciliane, due delle quali di Scicli, che hanno osato ribellarsi alle ingiustizie della guerra, della mafia, del potere: Felicia Impastato, Rita Atria, Gemima Schirò, Maria Occhipinti e Carmelina Trovato. La performance inizierà alla 21.00 nello spazio antistante l’ingresso del Museo, in Via Francesco Mormina Penna 65, e sarà replicata alle 22.15. I brani saranno interpretati da Simonetta Arrabito, Giusy Carnemolla, Alessia Gambuzza, Martina Mililli, Francesca Muriana, Carmela Paolino e Deborah Savà, mentre a Gianluca Casamichela, Emanuela Terranova e Francesco Aprile sarà affidato il commento musicale con canzoni appartenenti, principalmente, al repertorio di Rosa Balestrieri. Alle 21.45, nell’intervallo tra le due performance, e alle 23.00, sarà proiettato un video realizzato dagli studenti, sempre dell’Istituto “Q. Cataudella”, dal titolo “Il segnalibro”. Si tratta di un cortometraggio, diretto da Martina Giannone, sulla indipendenza della donna nella storia, realizzato con costumi d’epoca, forniti dal Museo del Costume, e riprese effettuate all’interno di Palazzo Bonelli, oggi Patanè.

Redazione