Lettere in redazione Scicli

Benvenuti, nella palude Micenci

I parolai non hanno fatto nulla

Scicli - Gentile redazione,

scrivo da donnalucatese che ama la propria borgata e ci vive sia in estate che in inverno.

La scorsa estata ci fu una grande indignazione popolare per "l'immobilismo delle sabbie mobili", quando gli amministratori del tempo, uno dei quali parolaio e amante delle conferenze di servizio, non riuscirono a risolvere la questione dell'affioramento delle acque dolci in spiaggia. 

A un anno di distanza, quella spiaggia è diventata una palude. 

La foto che allego a questa mia lettera ne è testimonianza. 

Ora che i parolai dalla conferenza di servizio facile sono stati mandati a casa, qualcuno si occuperà del problema? 

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif