Scuola Chiaramonte Gulfi 21/05/2015 17:33 Notizia letta: 3058 volte

Premio Don Puglisi per gli studenti chiaramontani

Scuole musicali a confronto
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-05-2015/1432222636-0-premio-don-puglisi-per-gli-studenti-chiaramontani.jpg&size=1024x500c0

Chiaramonte Gulfi - Ancora un grande riconoscimento per i ragazzi dell'indirizzo musicale dell'istituto comprensivo Serafino Amabile Guastella di Chiaramonte Gulfi. I ragazzi, infatti, hanno vinto il secondo premio al Concorso Musicale Nazionale Beato Giuseppe Puglisi che si è svolto a Palermo durante le giornate dell'8 e del 9 maggio, organizzato dall'istituto comprensivo omonimo. 33, in tutto, le scuole ad indirizzo musicale che hanno partecipato all'evento provenienti da ogni parte della Sicilia. L'orchestra del Guastella è stata l'unica scuola della provincia di Ragusa ad essersi portata a casa un premio, confermando l'eccellenza dei ragazzi e degli insegnanti che si occupano della formazione dei giovani musicisti. Come si diceva, i ragazzi hanno vinto il secondo premio in aex aequo con l'Istituto Padre Pino Puglisi di Palermo e la scuola Nino di Maria di Delia-Sommatino. Primo posto assoluto per le scuole G.A. Cesareo di Palermo e Leonardo da Vinci di Mussomeli. I ragazzi hanno eseguito sia brani classici che moderni: "La grande porta di Kiev" di Mussorgsky, " Gonna fly now", tema del film "Rocky" e un meedley delle più celebri canzoni dei Blues Brothers. Tutti i brani sono stati arrangianti per l'ensemble giovanile dai docenti dell'Istituto Guastella: Mariapaola Marletta (percussioni), Vincenzo Monaca (tromba), Ivano Tornello (chitarra) e Carmela Pisani (pianoforte). L'orchestra del Guastella è composta da 41 ragazzi provenienti dalle classi seconde e terze medie. La premiazione è avvenuta a Palermo giorno 11 maggio presso il Teatro Massimo Bellini. Grandissima soddisfazione è stata espressa dagli insegnanti che durante l'anno seguono con dedizione i giovani talenti musicali. Anche il dirigente scolastico dell'Istituto, Giovanni Giaquinta, esprime la sua soddisfazione: "Siamo orgogliosi di questi ragazzi che anche quest'anno ci stanno regalano grandi emozioni. La musica è una materia importantissima nella nostra scuola ed è positivo che venga studiata con così grande impegno".

Irene Savasta