Lettere in redazione Modica 26/05/2015 17:15 Notizia letta: 1695 volte

Prg, parla l'assessore Belluardo

Tempi lunghi
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/26-05-2015/prg-parla-l-assessore-belluardo-500.jpg

Modica - Sul dibattito in corso relativo al Prg in attesa di approvazione intendo entrare nel merito dicendo, a quanti chiedono chiarimenti in ordine agli sviluppi, che la variante al documento urbanistico giace negli uffici dell’Assessorato regionale territorio ambiente in attesa, ribadisco, che venga esaminata la Vas (valutazione ambientale strategica); parere necessario e propedeutico per il proseguimento dell’iter autorizzativo.
Nella mia ultima missione a Palermo nella sede dell’assessorato ho appreso che ci sono più di cinquecento pratiche in attesa di essere esaminate e che comportano le stesse problematiche del PRG di Modica.
Quello che doveva fare l’amministrazione lo ha fatto. Tutto è oggi nelle mani dell’Assessorato regionale territorio e ambiente.
L’attività dell’amministrazione susseguente all’adozione della variante, operata dal commissario ad acta nell’aprile del 2013, è stata compiuta in ordine alla redazione della VAS, delle osservazioni al piano e alla trasmissione degli atti a Palermo. L’utilizzo di professionalità esterne è utile per avere un confronto sul piano della ottimizzazione e dell’innovazione dei documenti urbanistici. Una soluzione che è stata da noi praticata con questo intendimento.
L’amministrazione al di là degli aspetti burocratici ha operato, in primis, una scelta programmatica sul piano urbanistico che riguarda il centro storico. Abbiamo affidato al Circes (centro interdipartimentale di ricerca sui centri storici) la elaborazione delle linee guida per il recupero del centro storico cittadino che sarà la base per affrontare, per la prima volta, il piano del centro storico.
Tutto ciò in quanto siamo consapevoli dello sviluppo in atto di comparti economici fondamentali quali il turismo, l’artigianato e l’agricoltura di eccellenza.
E’ stato portato a compimento e andrà presto in consiglio comunale il piano di utilizzo del Demanio marittimo; è stato dato l’incarico per lo svolgimento del piano delle antenne per la trasmissione dei segnali radio telefonici.
Diciamo questo perché tutti i provvedimenti si muovono nella costellazione del documento urbanistico che lo completano rendendolo efficace una volta approvato.
La costituzione dell’ufficio di piano è funzionale a rendere concrete tutte le applicazioni che si connettono agli aspetti esecutivi dei documenti urbanistici al fine di avere una pianificazione costante e innovativa di tutto il territorio nelle sue componenti.

Giorgio Belluardo